fbpx
sabato, Dicembre 3, 2022

Primi titoli italiani della Corsa in Montagna

Il friulano Tadei Pivk (Aldo Moro Paluzza) e la piemontese Elisa Desco (Atletica Alta Valtellina) si sono aggiudicati il titolo italiano di corsa in montagna su lunghe distanze. Tutto questo in una giornata segnata dal mal tempo, che ha accompagnato la gara organizzata a Sondalo all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio dall’Atletica Alta Valtellina. Una gara tra la corsa in montagna e lo skyrunning con ben 24 km da percorrere tra salite e discese e ben 3200 m di dislivello resi ancora più impegnativi da una pioggia battente che ha messo a dura prova i numerosi volontari disposti lungo il percorso. Il podio maschile vede al secondo posto Rolando Piana del Genzianella (2h09:25), terzo Fabio Ruga della Recastello (2h10:26). Tra le donne secondo posto per Raffella Rossi del Rupe Magna (2h39:10) e terzo posto per Debora Cardone del Team Valli di Lanzo (2h39:54). In classifica assoluta, una menzione d’obbligo va alle performance di Emanuele Manzi 4°, Andrea Regazzoni 5°, Massimiliano Zanaboni 6°, Flavio Tomelleri 7°, Christian Pizzatti 8°, Marco Gazzola 9° e Mattia Gianola 10°. In palio, oltre ai titoli senior vinti dai leader della gara, anche quelli di categoria andati a: Mattia Gianola (As Premana) e Dimitra Theocharis (Aldo Moro)  promesse, Christian Pizzatti (Csi Morbegno) e Raffaella Rossi (Rupe Magna) M35, Marco Gazzola (Biella Running) e Monia Acquistapace (Santi) M40, Roberto Ruspantini (Santi) e Lucia Pianta (Bormiese) M45, Flavio Tomelleri (Recastello) M50, Roberto Franchetti (Polisportiva Albosaggia) M55, Antonio Baroni (Recastello) M60, Lorenzo Bianchi (Malonno) TM. Nella classifiche di società, il club che si è aggiudicato il tricolore 2013 al femminile è l’Aldo Moro di Paluzza davanti ai padroni di casa dell’Atletica Alta Valtellina e al Rupe Magna. Al maschile il Genzianella ha messo in fila Recastello e Csi Morbegno.
 

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular