fbpx
mercoledì, Novembre 30, 2022

I risultati delle elezioni del Comitato Fisi Alpi Centrali

Per il prossimo quadriennio olimpico sarà ancora il bresciano Franco Zecchini il presidente del Comitato Fisi Alpi Centrali, così è stato stabilito nelle nuove elezioni.

L’assemblea elettiva del Comitato Fisi Alpi Centrali tenutasi ieri a Milano ha optato per la continuità confermando il bresciano Franco Zecchini che con il 74,24% dei voti disponibili ha superato l’altro sfidante per la presidenza, il bergamasco Marco Gualazzi (27,56%). Nel nuovo consiglio direttivo entrano altri due orobici: l’esordiente Cristina Bonacorsi (nella foto sotto) e il riconfermato Mattia Pegurri.

Fisi Cristina Bonacorsi
Cristina Bonacorsi

Per l’ex fondista di Gromo Cristina Bonacorsi la soddisfazione di essere la più votata tra i candidati laici con 10.087 davanti ad un mostro sacro come Guidina Dal Sasso (9.303). Con loro, tra i laici siederanno in consiglio anche Fabrizio Rainisi, Federico Sosio, Roberto Malvezzi, Adriano Faustinelli e Michele Camarda.

Anche il clusonese Mattia Pegurri, che nel consiglio uscente era il referente per lo sci alpinismo e che si candidava tra i consiglieri atleti, è stato il più votato con 1510 voti contro i 1368 dell’altro eletto Andrea Vimercati, mentre a rappresentare i tecnici entra nel consiglio regionale l’allenatore dello sci club Lecco Carlo Riva.

Bergamo sarà rappresentata anche nel collegio dei revisori grazie all’exploit dello schilpariese Andrea Pizio, il più votato con 8123 voti seguito da Paolo Vollono (6021) che lo affiancherà come effettivo mentre supplente sarà Angelo D’Abramo (4057), mentre presidente sarà l’unico candidato, il camuno Paolo Francesco Corbelli.

Tra i candidati laici non è stato eletto il bergamasco Paolo Carminati (consigliere provinciale uscente) fermatosi a 4732 voti.

fonte: Fisi Bergamo

RELATED ARTICLES

Most Popular