martedì, Agosto 16, 2022

Il San Fermo Trail a Borno premia Fabio Bazzana e Cinzia Bertasa tra due ali di pubblico

Borno, domenica 18 agosto 2013 – una distanza di 18 chilometri e 1100 metri di dislivello tra colori, leggenda e panorami mozzafiato. La San Fermo Trail, alla prima edizione, ha premiato due bergamaschi, Fabio Bazzana e Cinzia Bertasa.

Fabio Bazzana, portacolori del Team Crazy Idea è stato il più veloce, dei circa 200 atleti presenti ai nastri di partenza, a completare l’anello Borno – Rifugio San Fermo – Rfugio Laeng – Lago di Lova – Borno. Per lui crono finale di 1h32’47”, transitando ai 1868 metri del Colle di San Fermo con il tempo Record di 45’40” e che gli ha permesso di imporsi su Giuseppe Antonini dell’Atletica Paratico – 1h34’36” – e Alessandro Gelmi del Pellegrinelli Legnami – 1h37’50”. Menzione d’obbligo anche per Luca Carrara, Fabrizio Scalvinoni, Marco Ferrari, Claudio Del Moro, Roberto Antonelli, Clemente Belingheri e Patrik Belingheri.
Al femminile, come anticipato, Cinzia Bertasa dell’IZ Sky Racing ha vinto in 1h57’59” mettendo dietro Lara Bonora – 2h03’55”, transitata per prima al Colle di San Fermo – e Daniella Vassalli dell’Atletica Gavardo – 2h05’21”. Bene pure Carolina Tiraboschi 4ª e Emanuela Festa 5ª.
Per sostenere i runners, che si sono sfidati su mulattiere e sentieri, si sono affollate sia all’arrivo che lungo tutto il percorso centinaia di spettatori.
La manifestazione, patrocinata dal Comune di Borno e dalla locale sezione del CAI, ha visto la partecipazione di centinaia di volontari che hanno garantito sicurezza, sorveglianza e ristoro nei punti più strategici del percorso.
Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa, dagli sponsor a tutte le associazioni, dal Soccorso Alpino al CAI, alla Protezione Civile locale al “team Cinghialetti”.
 

Noi come organizzazione composta da 6 giovani ragazzi “principianti” (Luca Re, Jgor Gheza, Daniele Gheza, Anna Martinazzoli, Paolo Romellini e Corrado Zancan), non potevamo chiedere di più, anzi non ci aspettavamo un risultato così positivo da parte di tutti, atleti e non. Siamo felicissimi e questa felicità ripaga tutto il lavoro fatto e ci proietta già al 2014. La nostra speranza è che la San Fermo Trail possa diventare un appuntamento fisso per tutti gli atleti e gli appassionati di questo semplice ma magnifico sport, e che già dall’anno prossimo, oltre a crescere, possa essere inserita in un calendario di tutto rispetto.
CLASSIFICA del San Fermo Trail 2013 a Borno: SanFermoTrail2013Classifica
Gli organizzatori del San Fermo Trail

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular