fbpx
lunedì, Aprile 22, 2024

Il sigillo di Alex Baldaccini e Samantha Galassi a Brentonico

Bergamo firma l’edizione 2013 del Giro delle Frazioni di Brentonico, prova proposta dall’Atletica Team Loppio al debutto nei ranghi del Circuito Montagne Trentine.
Alex Baldaccini, bergamasco del Gs Orobie e Samantha Galassi, pisana-bergamasca de La Recastello Radici Group hanno fatto la voce grossa lungo i 9500 metri del percorso disegnato con arrivo e partenza nel centro di Brentonico: avvio in leggera ascesa per toccare la zona sportiva e quindi collegarsi con la strada brentegana, sfiorare quota 1000 metri fino alla frazione di Festa e quindi ridiscendere verso il traguardo, un tracciato senza tratti troppo impegnativi ma proprio per questo ideale per rifinire al meglio la condizione in vista della terza prova tricolore, in programma settimana prossima nella vicina San Giacomo e impostata proprio su un percorso variegato. Baldaccini e Galassi potrebbero essere tra i protagonisti principali della gara tricolore di domenica prossima, e oggi l’hanno lasciato intendere con estrema chiarezza, come testimoniano anche i rispettivi tempi (46’26 per il lombardo, 41″24 per la toscana, quindicesima assoluta al traguardo) oltre alle impressioni generali destate durante il percorso.
Nella prova maschile, a completare il podio ci hanno pensato il giudicariese Paolo Omicini (Atletica Valchiese) e Francesco Trenti (Atletica Clarina), con Daniele Oss Cazzador (Atletica Trento cmb) a mettere le mani sulla proverbiale medaglia di legno seguito a breve distanza dal padrone di casa Giordano Passerini (Lagarina Crus Team) e dal moriano Christian Modena (Atletica Team Loppio); settimo posto quindi per il fiemmese Gianluca Genuin (Cornacci).

In campo femminile invece al monologo della Galassi ha provato a rispondere l’aquilotto cembrana Francesca Iachemet (Atletica Trento cmb), seconda e seguita dalla compagna di colori Ljudmila Di Bert (Atletica Trento cmb), fresca vincitrice della S-Ciampada di domenica scorsa; quarto posto per un’altra gialloblù, Elektra Bonvecchio (Atletica Trento cmb) e quinta piazza per Luisa Merz (Atletica Clarina).
Nel complesso oltre 150 atleti hanno portato a termine la prova, terzultimo atto stagionale del Circuito Montagne Trentine che ora proseguirà il suo cammino proprio sul Monte Baldo con la San Giacomo Altissimo di sabato e domenica prossimi e con la classicissima Caminaa en tra i Castagneri di Castione di domenica 1 settembre. Nella classifica di società, primo posto per gli organizzatori dell’Atletica Team Loppio seguiti dal Lagarina Crus Team e dall’Atletica Trento cmb.
Fidaltrentino.it

RELATED ARTICLES

Most Popular