fbpx
martedì, Aprile 16, 2024

L’intervista ad Antonino Lollo dopo la vittoria alla Val di Fassa Running

Ex campione italiano di maratona, siciliano ma residente in provincia di Bergamo, professione poliziotto, Antonino Lollo ha ottenuto la sua ennesima vittoria, questa volta alla Val di Fassa Running. Lo abbiamo intervistato.

Val di Fassa Running 2023 Antonino Lollo
Val di Fassa Running 2023 | Antonino Lollo | foto by Mattia Rizzi e Alessandro Pezzei

Come sta andando la tua stagione agonistica?

Questa mia settima vittoria in un giro a tappe, non in programma, ha contribuito a proseguire positivamente questa stagione in un contesto a me nuovo. Un contesto in cui mi sono messo in mostra dopo aver vinto, due settimane prima, la Scalata Castione della Garfagnana – San Pellegrino in Alpe in Toscana.

Raccontaci di più sulla Val di Fassa Running

Il giro a tappe della Val di Fassa in Trentino si è svolto in un contesto paesaggistico stupendo, sulle Dolomiti. Effettivamente alla partenza ero considerato una “sorpresa”. Questa corsa a tappe mi è piaciuta moltissimo. Lo scorso anno avevo vinto quella delle isole Eolie, ma era fine estate e si è trattato di una prova molto più leggera e in un contesto completamente diverso. Ho scelto e programmato la Val di Fassa Running all’improvviso, quasi per caso.

Quali scarpe hai calzato durante le 5 tappe?

Prevalentemente le prove erano tutte di “corsa in montagna”, congeniali alle mie caratteristiche, ed ho usato per lo più scarpe da trail.

Antonino Lollo
Antonino Lollo | foto by Cristian Riva

Durante la corsa a tappe hai curato l’alimentazione in modo particolare?

L’alimentazione e il riposo in un giro a tappe sono davvero essenziali. Portavo già dentro di me il bagaglio acquisito nella parentesi del ciclismo, da under 23 ed élite, quindi ho curato bene il recupero e l’integrazione in generale.

Quali sono i tuoi prossimi impegni?

Adesso ho effettuato un periodo di scarico ma “attivo”, allenandomi. Un giro a tappe va recuperato bene.

Hai un obbiettivo stagionale in particolare?

Attualmente non ho in programma nulla; ho esordito presto in questa stagione, partecipando a gare veloci passando dai cross alla mezza maratona e alle 10 km su strada.

Qual è stato il tuo risultato più importante del 2023 e perché?

I risultati di quest’anno, seppur notevoli, mi soddisfano solo in parte. Li ho conquistati con la metà degli allenamenti rispetto alle passate stagioni, in più ora mi sto gestendo da solo. Mi hanno sorpreso gli ottimi risultati alla Mezza maratona di Reggio Emilia, 1h05′ a ridosso del podio, e alla 10 km di Monza vinta da Yemen Crippa dove ho conquistato un bel quinto posto a pochi secondi dal podio con 30’14”.

E.B.

RELATED ARTICLES

Most Popular