Banner alto

Banner alto

La Km Verticale Chiavenna Lagünc 2016 apre le iscrizioni; a caccia del record di Dematteis e Belotti

Condividi su:

Dopo il successo organizzativo del Val Bregaglia Trail, il comitato organizzatore del Km Verticale Chiavenna Lagünc apre ufficialmente le iscrizioni e fissa la data della diciassettesima edizione.

Bernard Dematteis (ph: sportdimontagna.com)

Bernard Dematteis (ph: sportdimontagna.com)

Domenica 9 ottobre, oltre ad andare a caccia dei record stabiliti su questo percorso da Bernard Dematteis e Valentina Belotti, i galacticos della corsa in montagna proveranno a vincere il Kombi Vertikal: ovvero il ranking di combinata del quale fanno parte anche il Vertical di Nasego andato in scena nel mese di maggio e il bellissimo PizTri Vertikal di Malonno.

Classifica alla mano, a condurre nella graduatoria femminile con due successi in altrettante prove vi è la camuna dell’Atletica Alta Valtellina Valentina Belotti. In seconda e terza posizione troviamo invece la forestale Antonella Confortola e l’ex iridata della Recastello Alice Gaggi. Nelle zone di alata classifica spiccano i nomi di Ivana Iozzia, Elisa Compagnoni, Maria Moreschi, Alessandra Valgoi, Daniela Bonaiti, Valentina Bottarelli e Delfina Marenda. Al maschile, a condurre le danze è il piemontese del Corrintime Bernard Dematteis, tallonato dal campione italiano di vertical Nicola Pedergnana e dal comasco Francesco Puppi. Nella top ten seguono nell’ordine Marco De Gasperi, Emanuele Manzi, Luca Cagnati, Massimiliano Zanaboni, Fabio Rizzi, Giuseppe Antonini e Franco Torresani.

Tutti loro e il popolo della corsa in montagna si misureranno ad ottobre sul percorso chiavennasco dove sono state siglate le migliori prestazioni cronometriche mondiali nel Km Verticale che attualmente appartengono a Bernard Dematteis (best time 30’27”) e Valentina Belotti (best time 37’42”). Macchina organizzativa già operativa, quindi, per questa sfida con il cronometro su un sentiero naturale unico al mondo, dove una lunga serie di gradini di differente altezza porta i concorrenti a dovere gestire nel migliore dei modi gambe e fiato. Grandi campioni e semplici agonisti sono attesi su quegli infiniti 3.298 m da correre con il cuore in gola, con start posto ai 352 m slm della chiesa di Loreto e arrivo ai 1352 m slm di Lagünc.

Per info e iscrizioni: www.kilometroverticalelagunc.it