Banner alto

Banner alto

Risultati La Direttissima Trento Monte Bondone

Condividi su:

Due gare vertical alla Direttissima. Alberto Vender del team Salomon conquista la K1000night, in campo femminile record di Ilaria Veronese team Uyn Sport. Nella K2 accorciata per maltempo, vento e nebbia, sul gradino più alto del podio Patrick Facchini del team la Sportiva, fra le donne vittoria di Stephanie Jimenez del team Salomon. 

Un lungo weekend di sporta Trento e sul Monte Bondone, nella tre giorni di Direttissima, andata in scena l’1-2-3 novembre, organizzata dallo Sci Club Monte Bondone in collaborazione con Apt di Trento Monte Bondone Valle dei Laghi e il patrocinio del Comune di Trento, Coni Trentino, Anaoai (Azzurri Olimpici d’Italia di Trento).

Venerdì 1 novembre, sono scattati alle ore 18:15, 121 mountain runner, per la K1000 Night, con una partenza in piazza Duomo. Gli atleti dalla piazza del Nettuno sono arrivati a Piedicastello e hanno affrontato i 9,600 km di salita, per 1456 metri di dislivello positivo, fino a Vason. Il tracciato si è presentato in ottime condizioni, unico particolare da Sardagna a Vaneze la nebbia ha accompagnato i corridori, mentre dall’uscita del bosco di Vaneze fino a Vason la visibilità è stata ottima.

Gradino più alto del podio e record per Alberto Vender team Salomon con 1:03.47 che ha preceduto Gabriele Bacchini e Roberto Cassol entrambi del Team Tornado con i tempi di 1:06.17 e 1:06.21. In campo femminile record e vittoria per Ilaria Veronese del Gio 22 Rivera, azzurra under 23 di skialp vincitrice del VC 3000, che ha fatto registrare un tempo di 1:19:17. Secondo posto per Annelise Felderer Asc, Sarntal Raiffesen 1:20:32 e terzo posto per Elisa Pallini Cs Cotenova con 1:28:06.

Sabato 2 novembre a Trento, in piazza Cesare Battisti si svolta la prima La Direttissima Kids, evento promozionale per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, che ha visto impegnati una trentina di giovanissimi, in un anello di corsa attorno al centro storico della città.

Domenica 3, c’era grande attesa tra i 137 atleti iscritti alla K2 Trento Monte Bondone, tappa finale del Trentino Vertical Circuit. Fin dalle 5 del mattino il meteo non dava speranze di miglioramento con forti raffiche di vento a partire da quota 1600, oltre alla nebbia fitta e primi fiocchi sulla Cima Palon. Il comitato organizzatore con il soccorso alpino per problemi di sicurezza, ha dovuto abbassare l’arrivo a Vason, modificando il tracciato che da Vaneze è rimasto quello della K1000Night. Partiti alle 10.30 da piazza Duomo, 121 temerari della K2 hanno affrontato il Monte Bondone con la pioggia nell’ultimo tratto Vaneze – Vason.

Grandissima prestazione e vittoria per il trentino Patrick Facchini team La Sportiva che ha fatto registrare il tempo 1:07.05, secondo posto per Tarcisio Linardi Clarina Brao con 1:10:59 e terzo posto 1:14:26 Alessandro Forni. In campo femminile successo per l’atleta del team Salomon Stephanie Jimenez con 1:23:24, vincitrice e record lo scorso anno sulla K2 tracciato originale. Secondo e terzo posto per Elisa Pallini con 1:31:23 e Linda Menardi 1:33:13.

Lascia il tuo commento