fbpx
lunedì, Novembre 28, 2022

Risultati La Direttissima Trento Monte Bondone

Due gare vertical alla Direttissima. Alberto Vender del team Salomon conquista la K1000night, in campo femminile record di Ilaria Veronese team Uyn Sport. Nella K2 accorciata per maltempo, vento e nebbia, sul gradino più alto del podio Patrick Facchini del team la Sportiva, fra le donne vittoria di Stephanie Jimenez del team Salomon. 

Un lungo weekend di sporta Trento e sul Monte Bondone, nella tre giorni di Direttissima, andata in scena l’1-2-3 novembre, organizzata dallo Sci Club Monte Bondone in collaborazione con Apt di Trento Monte Bondone Valle dei Laghi e il patrocinio del Comune di Trento, Coni Trentino, Anaoai (Azzurri Olimpici d’Italia di Trento).

Venerdì 1 novembre, sono scattati alle ore 18:15, 121 mountain runner, per la K1000 Night, con una partenza in piazza Duomo. Gli atleti dalla piazza del Nettuno sono arrivati a Piedicastello e hanno affrontato i 9,600 km di salita, per 1456 metri di dislivello positivo, fino a Vason. Il tracciato si è presentato in ottime condizioni, unico particolare da Sardagna a Vaneze la nebbia ha accompagnato i corridori, mentre dall’uscita del bosco di Vaneze fino a Vason la visibilità è stata ottima.

Gradino più alto del podio e record per Alberto Vender team Salomon con 1:03.47 che ha preceduto Gabriele Bacchini e Roberto Cassol entrambi del Team Tornado con i tempi di 1:06.17 e 1:06.21. In campo femminile record e vittoria per Ilaria Veronese del Gio 22 Rivera, azzurra under 23 di skialp vincitrice del VC 3000, che ha fatto registrare un tempo di 1:19:17. Secondo posto per Annelise Felderer Asc, Sarntal Raiffesen 1:20:32 e terzo posto per Elisa Pallini Cs Cotenova con 1:28:06.

Sabato 2 novembre a Trento, in piazza Cesare Battisti si svolta la prima La Direttissima Kids, evento promozionale per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, che ha visto impegnati una trentina di giovanissimi, in un anello di corsa attorno al centro storico della città.

Domenica 3, c’era grande attesa tra i 137 atleti iscritti alla K2 Trento Monte Bondone, tappa finale del Trentino Vertical Circuit. Fin dalle 5 del mattino il meteo non dava speranze di miglioramento con forti raffiche di vento a partire da quota 1600, oltre alla nebbia fitta e primi fiocchi sulla Cima Palon. Il comitato organizzatore con il soccorso alpino per problemi di sicurezza, ha dovuto abbassare l’arrivo a Vason, modificando il tracciato che da Vaneze è rimasto quello della K1000Night. Partiti alle 10.30 da piazza Duomo, 121 temerari della K2 hanno affrontato il Monte Bondone con la pioggia nell’ultimo tratto Vaneze – Vason.

Grandissima prestazione e vittoria per il trentino Patrick Facchini team La Sportiva che ha fatto registrare il tempo 1:07.05, secondo posto per Tarcisio Linardi Clarina Brao con 1:10:59 e terzo posto 1:14:26 Alessandro Forni. In campo femminile successo per l’atleta del team Salomon Stephanie Jimenez con 1:23:24, vincitrice e record lo scorso anno sulla K2 tracciato originale. Secondo e terzo posto per Elisa Pallini con 1:31:23 e Linda Menardi 1:33:13.

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular