domenica, Agosto 14, 2022

La stagione di Fabio Bazzana: “Sempre in crescita”

C’è un comune denominatore che unisce la stagione estiva di due punte di diamante del movimento della corsa in montagna, il secondo posto. Questa stagione infatti ha visto due bergamaschi conquistare più volte il podio senza però avere la forza di scalare anche quell’ultimo gradino. Alex Baldaccini è vice campione europeo e italiano di corsa in montagna mentre nello skyrace c’è un altro atleta abbonato ai secondi posto, Fabio Bazzana. “Quest’anno devo dire che sono abbonato al secondo posto, comunque devo dire che questa stagione per me è andata molto bene, ho dimostrato di essere cresciuto rispetto al 2012 e questo mi basta. Per il resto in molte gare mi sono trovato a lottare per la vittoria e in alcuni casi ci sono andato veramente vicino”. Una stagione quindi che proietta l’atleta di Cene ai vertici della specialità. Ma anche a lui come a Baldaccini è mancato il guizzo finale o semplicemente qualcun altro è stato più bravo, e questo lo si è visto anche nel fine stagione dove Bazzana si era presentato al comando della classifica del campionato italiano salvo poi essere passato da Tadei Pivk. “Sì è vero, mi sono presentato in testa all’ultima prova ma qui Pivk è stato più bravo e io mi ritengo comunque molto soddisfatto del terzo posto conquistato”. Ed ora le ultime gare in montagna e poi via con gli sci. “Sì, penso di esserci alla Valgandino Vertical e poi si tornerà a fare sci d’alpinismo, speriamo di poter ottenere qualche risultato anche se quest’anno la mia stagione sugli sci sarà più breve, voglio concentrarmi di più sulla corsa in montagna e la stagione sugli sci sarà solo una breve parentesi”.

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular