Banner alto

Banner alto

La zampata di Abdelhadi e Galassi alla Mezza sul Serio

Condividi su:

30 marzo 2014 – Festa grande in casa La Recastello Radici Group alla terza edizione della Mezza sul Serio, disputatasi questa mattina con partenza e arrivo a Fiorano al Serio (Bergamo). La società di Gazzaniga, organizzatrice della manifestazione, ha visto tre dei suoi atleti di punta conquistare la vittoria, sia nella mezza maratona che nella gara di 10 km.

Mezza_sul_Serio_2014_foto_03DIECIMILA SUL SERIO – Andando per ordine, via del Diecimila sul Serio alle ore 9,30, dalla centralissima via Roma, con 179 atleti alla partenza. Al maschile lotta tra Marocco e Italia, con Abdellatif Batel del C.S. San Rocchino in grado di vincere su Filippo Ba, portacolori dell’Atletica Riccardi Milano. 32’17” il tempo del primo classificato, mentre per Ba un crono di 32’55”: a completare il podio Andrea Regazzoni, dell’X-Bionic Running Team, capace di 33’03”. Nella corsa femminile era il neo-acquisto de La Recastello, la forte atleta brembana Simona Milesi a tagliare per prima il traguardo, con il tempo di 38’06”, seguita dalla spagnola Monica Pont Chafer della Free-Zone, distanziata di tredici secondi (38’19”). Al terzo posto una bella sorpresa, l’orobica Stefania Benedetti, al rientro alle gare dopo tanto tempo. Per l’atleta del Gav Vertova un crono finale di 39”54.

Samantha_Galassi_Mezza_Sul_Serio_2014MEZZA SUL SERIO – Più nutrita la schiera dei podisti al via della classica 21,097 km, scattata quindici minuti dopo la partenza dei 10.000 m. Allo sparo erano 314 gli atleti pronti a confrontarsi con il classico percorso nei comuni di Fiorano al Serio, Cene, Gazzaniga, Vertova e Colzate, da percorrere due volte. Al pronti via prendeva la testa della corsa Danilo Bosio (La Recastello), nella cui scia si posizionavano il marocchino nonché compagno di squadra Abdelhadi Tyar, l’altro magrebino Khalid En Guady (Atl. Rodendo Saiano) ed il sorprendente Marco Vezzoli (Runners Bergamo). Quest’ultimo era però il primo a doversi staccare, seguito poco dopo da Bosio, che sullo strappetto che portava i corridori da Gazzaniga a Fiorano alzava bandiera bianca, perlomeno per la lotta al successo finale. A quel punto la corsa era una lotta a due tra Tyar ed En Guady.
Verso metà del secondo giro Tyar provava un allungo, ma En Guady sembrava in grado di ricucire il piccolo gap che si era creato. Invece sulla rampa di Colzate l’atleta del Rodengo Saiano non poteva nulla contro l’attacco deciso e tagliagambe del connazionale Tyar, che così facendo si involava verso una meritata vittoria. 1h08’59” il tempo del portacolori de “La Recastello”, mentre En Guady fermava i cronometri su 1h09”21. Gara solitaria quella di Bosio, terzo in 1h12’50”. Nella gara femminile arrivava il terzo successo di giornata per “La Recastello” con la piccola ma grintosissima Samantha Galassi sul primo gradino del podio. La giovane di origine toscana, ma ormai naturalizzata bergamasca, doveva fare i conti con Nives Carobbio (Runners Bergamo), che durante tutto il primo di gara non mollava la presa. Nella seconda tornata, però, la Galassi sferrava l’attacco decisivo e tagliava il traguardo in prima posizione, con il primato personale, 1h25’18”. Sul podio la già citata Carobbio, seconda in 1h26’56 e Sonia Opi (Runners Bergamo), terza in 1h27’32”.

Mezza_Sul_Serio_2014_dall'altoLE INTERVISTE – Per concludere, parola al presidente de “La Recastello” Luciano Merla ed ai vincitori Abdelhadi Tyar e Samantha Galassi. “Non potevamo sperare in meglio – esordisce Merla – abbiamo toccato quota 540 iscritti e la giornata è stata splendida, sotto tutti i punti di vista. Mi sono emozionato come poche altre volte a vedere tre dei nostri ragazzi al primo posto, cosa che alla vigilia non potevo neanche lontanamente immaginare. Ringrazio tutti e do appuntamento al 2015, con il sogno maratona nel cassetto.” Soddisfazione sia per Tyar che per la Galassi. “Percorso duro ma bello – dice il marocchino. Se si è in forma si può fare anche il tempo, contrariamente a quello che pensano in tanti. Riguardo alla mia gara, ho capito quasi subito che ce la saremmo giocata io ed En Guady. Ho amministrato fino a metà del secondo giro, poi ho provato l’allungo, mi è andata bene e sono contento, perché ci tenevo tanto a vincere nella gara organizzata dalla mia società.”

Mezza_sul_Serio_2014_foto_01Prima vittoria in carriera nella mezza maratona per Samantha Galassi. “Sono felicissima, vincere qua è un sogno e non ci speravo. Diciamo che mi ha dato una mano la Wangoi, che non si è presentata al via, ma poco importa. La mia corsa è partita forte, non perché volessi strappare da subito, ma per il fatto che due o tre atlete sono partite a razzo allo sparo dei giudici. Allora mi sono incollata a loro e dopo quattro o cinque chilometri ho preso la testa della gara. La Carobbio però sembrava non staccarsi e a quel punto mi sono detta di andare con il mio passo e vedere poi cosa sarebbe successo – continua la giovane di origine toscana. Ai due/terzi di corsa ho capito che il mio vantaggio era aumentato e allora mi sono tranquillizzata. E’ stato bello tagliare il traguardo a braccia alzate, perché ad aspettarmi c’era tutta la mia famiglia e gli amici de La Recastello. Adesso però torno al mio grande amore e mi dedico anima e corpo alla corsa in montagna.”

493 classificati totali, per una domenica all’insegna della corsa in Media Valle Seriana, in quella che si può considerare a ragione una bellissima giornata di sport, incorniciata da cielo terso e un caldo sole, a scaldare gli atleti e i tanti volontari presenti sul percorso, indispensabili per la buona riuscita dell’evento. Appuntamento al 2015, per la quarta edizione della “Mezza sul Serio”.

Mezza sul Serio
Classifica Maschile
1) Tyar Abdelhadi (La Recastello Radici Group) in 1h08’59”
2) Khalid En Guady (Atletica Rodengo Saiano) in 1h09’21”
3) Danilo Bosio (La Recastello Radici Group) in 1h12’50”
4) Marco Vezzoli (Runners Bergamo) in 1h15’45”
5) Alessio Passera (Athletic Club 96 Ae Spa) in 1h16’43”
Classifica Femminile
1) Samantha Galassi (La Recastello) in 1h25’18”
2) Nives Carobbio (Runners Bergamo) in 1h26’56”
3) Sonia Opi (Runners Bergamo) in 1h27’32”
4) Serena Scalvini (Atletica Marathon Almenno San Salvatore) 1h29’11”
5) Monia Acerbis (Runners Bergamo) in 1h29’56”

Diecimila sul Serio
Classifica maschile
1) Batel Abdellatif (San Rocchino) in 32’17”
2) Filippo Ba (Atletica Riccardi Milano) in 32’55”
3) Andrea Regazzoni (X-Bionic Running Team) in 33’03”
4) Omar Guerniche (San Rocchino) in 34’09”
5) Fabio Ruga (La Recastello Radici Group) in 34’11”
Classifica femminile
1) Simona Milesi (La Recastello Radici Group) in 38’06”
2) Monica Pont Chafer (Free Zone) in 38’19”
3) Stefania Benedetti (Gav Vertova) in 39’53”
4) Romina Pellegrinelli (Gav Vertova) in 41’06”
5) Nadia Turotti (Atletica Rebo Gussago) in 42’01”

Mezza_sul_Serio_2014_foto_02

Mezza_sul_Serio_2014_foto_04