Banner alto

Banner alto

Lago Maggiore Zip Line Trail, vincono Borgialli e Brizio; Agnelli e Della Torre primi nella corta

Condividi su:

Si è risolta in un successo la prima edizione della Lago Maggiore Zip Line Trail, disputatasi oggi con partenza e arrivo all’Alpe Segletta di Aurano (Vb) e organizzata da Avis Marathon Verbania coadiuvata dall’associazione Terre Alte Laghi, con il supporto dei comuni di Aurano, Oggebbio, Cannero Riviera e Trarego Viggiona, con il supporto dell’Unione Montana Valgrande e lago di Mergozzo, del Parco Nazionale Valgrande e di diverse associazioni locali.

lago_maggiore_zip_line_trail_2016_emanuela_brizio_foto-caldani

ph Caldani

La gara lunga (25 Km, 1200 m D+) è stata vinta da Riccardo Borgialli in 2h02’58”; il portacolori del Salomon Bergteam ha superato il compagno di squadra e amico, il quotato Giulio Ornati, giunto secondo in 2h03’34”. Borgialli, raggiante al termine della gara, ha spiegato di aver trovato il percorso, sia per la lunghezza sia per la sua particolare conformazione – corribile per ampi tratti – a lui molto congeniale e questo gli ha permesso di sopravanzare Ornati. Terza posizione per Pietro Traglio (Gs Bognanco), in 2h21’44”.

In campo femminile nuovo assolo di Emanuela Brizio: la portacolori della Valetudo Skyrunning Italia, che conosce questi percorsi alla perfezione, essendo originaria di Aurano, ha vinto con il tempo di 2h30’17”; in seconda posizione è giunta la sempre positiva Lara Crivelli (Team Vibram), con il tempo di 2h37’13”, mentre al terzo posto si è classificata la lombarda Cecilia Pedroni (Trail Runner Finale Ligure) con il tempo di 2h39’37”.

La prova sul percorso corto (11 km, 450 m D+) ha visto in campo maschile la vittoria di Andrea Agnelli (Asd Caddese), con il tempo di 54’45”, davanti a Simone Iannone (Podistica Cannobio – 55’35”) e Simone De Francesco (Asd Caddese – 56’10”); tra le donne la prima è stata Cristina Della Torre (1h16’01”), che ha preceduto Ombretta Bellorini (Atletica 3V – 1h22’33”) e il Sindaco di Verbania Silvia Marchionini (Avis Marathon Verbania – 1h23’44”).

lago_maggiore_zip_line_trail_2016_riccardo_borgialli_foto-caldani

ph Caldani

370 gli iscritti totali tra gara di 25 km e 11 km, corsa e nordic walking. La Lago Maggiore Zip Line Trail era valida anche come ultima prova del Circuito VCO Top Race: Massimo Regazzoni e Alice Modignani – Fasoli si sono aggiudicati la classifica finale rispettivamente con 380 e 316 km totali accumulati nelle 10 prove disputatesi nel corso dell’anno.

Aldilà degli aspetti agonistici, la Lago Maggiore Zip Line Trail ha pienamente centrato gli obiettivi, ovvero promuovere il territorio dell’Alta Valle Intrasca, ricco di suggestioni paesaggistiche, storiche e culturali; il tempo incerto, con nuvole basse e pioggia a tratti, non ha comunque impedito agli atleti di godere, almeno in parte, dei panorami sul Lago Maggiore e sulle vette circostanti; molto apprezzati anche i tratti di sentiero riscoperti e valorizzati grazie al grande lavoro preparatorio degli organizzatori.

Ivo Casorati

Per ulteriori informazioni: www.lagomaggioreziplinetrail.it