fbpx
martedì, Aprile 16, 2024

Limone Extreme: pochi pettorali per la Skyrace, apertissime le iscrizioni per 10 km e vertical

Limone Skyrunning Extreme verso il sold out. In pochissimi giorni la finalissima del Migu Run Skyrunner World Series ha bruciato oltre 600 pettorali. Per la bellissima Skyrace dell’Alto Garda, in programma sabato 14 ottobre, restano quindi pochi, pochissimi posti a disposizione.

foto credit Maurizio Torri

«Per tipologia di tracciato e motivi logistici siamo obbligati a mettere un tetto massimo di iscrizioni – ha dichiarato Giovanni Fedrici della Ss Limonese -. Una scelta sofferta, ma doverosa onde evitare imbottigliamenti e per provare a garantire un servizio ottimale a ogni singolo concorrente». Focalizzando l’attenzione sulla prova principe del lungo week end a fil di cielo che chiuderà la stagione dello skyrunning, come da 5 anni a questa parte, Fedrici ha proseguito: «Guardando al passato, e nell’ottica di proporre un evento degno di una finale mondiale, proporremo alcuni ritocchi che daranno un pizzico in più di spettacolarità alla nostra sky. Confermata la prima salita e il passaggio sul vertical della Mughéra, reintrodurremo il gpm di Monte Carone e la spettacolare discesa di Dalco. Proprio qui andrà in scena una sfida una di vero downhill dedicata al campionissimo Fabio Meraldi, da anni nostro consulente e direttore percorso. Saranno 29 km di vero skyrunning con un dislivello di 2540 m, il tutto con partenza e arrivo nella suggestiva location di Lungolago Marconi».

Non solo finale World Series per la kermesse bresciana griffata Dynafit. Venerdì 13 ad aprire le danze sarà l’ultima tappa dello Skyrunner European Championship, nella consueta versione “by night”. Le iscrizioni per il Vertical Kilometer Grèste de la Mughéra sono apertissime. Per affrontare i quasi 1100 m di dislivello positivo in nemmeno 3 km di percorso a picco sul lago sono richiesti sprezzo del pericolo, voglia di mettersi in gioco e frontale ben carica. Pettorali disponibili anche per la 10 km dedicata alle giovani leve e ai neofiti della specialità. Madrina d’eccezione del tecnico tracciato che, su distanze più compresse, sa regalare le emozioni di una vera a corsa fil di cielo, sarà niente meno che la giovane campionessa della nazionale italiana di scialpinismo Alba De Silvestro. Skyrunning, grandi campioni, il popolo del trail running, ottima cucina, scorci mozzafiato e un terzo tempo memorabile sono il mix vincente di un evento che piace.

Maggiori informazioni sul sito www.limonextreme.com

RELATED ARTICLES

Most Popular