Banner alto

Banner alto

Maratona della Valle Intrasca, a segno la coppia Cristian Minoggio – Rolando Piana

Condividi su:

Maratona della Valle Intrasca, la coppia vincitrice, composta da Rolando Piana e Cristian Minoggio, ha stabilito il nuovo record: 2h53’35”, in una giornata torrida, per completare il percorso da 35,040 km per 1.634 m d+-, un riferimento cronometrico di oltre 4’ inferiore al vecchio record, stabilito dallo stesso Minoggio e da Alberto Comazzi nel 2016 (2h57’53”). Qui la classifica.

Piana e Minoggio, team Valetudo Skyrunning Italia, si sono involati sin dalle prime battute di gara, e per gli avversari non c’è stato nulla da fare. Secondi si cono classificati Riccardo Borgialli e Davide Cheraz in 3h02’39”, mentre sul terzo gradino del podio sono saliti Ennio Frassetti e Luca Valenti, con il tempo 3h11’41”. Quarti Clemente Belingheri e Stefano Radaelli in 3h16’20”.

In campo femminile tutto secondo pronostico con la vittoria di Michela Piana e Daniela Bona in 4h11’22”, davanti a Gabriella Boi e Gabriela Baccan, ancora seconde dopo la piazza d’onore del 2016, in 4h25’50”; terza la coppia Marilena Fall – Elena Colonna in 4h28’55”. Tra le coppie miste, cambiano i vincitori ma lei non cambia mai: Emanuela Brizio ha trionfato anche quest’anno, per la terza edizione di fila, nella categoria mista, questa volta in compagnia di Mauro Toniolo: 3h40’16” il tempo della coppia vincitrice, che ha preceduto rispettivamente il duo Elisa Giordano – Fabio Cavallo (3h57’09”) e la coppia Marina Plavan – Paolo Costantin (4h06’19”).

Le coppie vincitrici hanno conquistato anche il titolo tricolore di Corsa in Montagna a Coppie Fisky. Da sottolineare anche, a proposito di record, il nuovo primato di iscrizioni: sono state ben 329 le coppie iscritte (302 quelle effettivamente arrivate), 6 in più del precedente record, stabilito giusto un anno fa. La Maratonina, 16,9 km per 353 m D+-, ha visto, in campo femminile la vittoria di Arianna Matli (1h25’33”) davanti a Stefania Imperato (1h27’21”) e Martina Gioco (1h28’15”); tra gli uomini vittoria per Marco Ernesto Frigerio (1h13’57”), davanti a Paolo Matli (1h14’24”) e Simone De Francesco (1h16’05”).