Banner alto

Banner alto

Marcialonga Cycling Craft, esperienza sulle Dolomiti da intenditori

Condividi su:

A metà giugno torna in sella la granfondo su strada di Fiemme e Fassa. Marcialonga combina bici, sci di fondo e running ed è… Marcialonga Experience. Le Dolomiti trentine vanno esplorate con il Brevetto Marcialonga Cycling Craft.

Macialonga Cycling Craft 2014 mountain bike Predazzo photo credit Newspower

photo Newspower

Anche in inverno sulle strade dolomitiche si pedala che è un piacere. Alcuni passi alpini ora sono spesso a rischio nevicate, tuttavia nelle giornate di sole di questa fine di febbraio gli amanti delle due ruote si rimettono in strada con entusiasmo, iniziano a… scaldare la gamba e si cominciano a puntare sul calendario gli eventi da non perdere nei mesi a venire.

Dolomiti e granfondo fanno rima da anni con la trentina Marcialonga Cycling Craft che domenica 14 giugno prossimo è pronta a tornare a Predazzo e sui passi limitrofi, proponendo una doppia variante di percorsi che da sempre è garanzia di successo, divertimento e alto livello di agonismo.

Solo un mese fa tra le vallate di Fiemme e Fassa è andata in scena la ski-marathon più famosa del nostro paese, con quasi 8000 partecipanti di tutto il mondo a godersi scenari montani unici e vivere quella che in tanti definiscono “Marcialonga Experience”. Proprio così, l’evento invernale di casa Marcialonga è chiaramente una competizione sportiva, ma lo sciare immersi nella natura di questa parte di Trentino con i caratteristici paesi delle valli da attraversare insieme a migliaia di altri amanti della disciplina fondo non ha eguali e ne nasce un’esperienza esclusiva. Da alcuni anni questa “Marcialonga Experience” è stata estesa anche alle altre stagioni grazie all’evento Cycling Craft e alla Marcialonga Running – l’edizione 2015 è prevista il prossimo 6 settembre – con le tre manifestazioni legate tra loro nella speciale classifica Combinata Punto3 Craft.

L’amore per la bici, si diceva, e per i passi dolomitici fatica a starsene tranquillo e in ogni stagione spinge verso i tornanti e l’asfalto in quota. Consapevoli di questo, gli organizzatori della Marcialonga Cycling Craft propongono il Brevetto Marcialonga Cycling Craft, conseguibile da giugno a settembre e tutto da scoprire lungo il tracciato della granfondo su strada. Il percorso va chiuso entro la giornata – partenza e arrivo presso gli uffici Marcialonga a Predazzo – e i cinque punti di controllo o timbratura sono ad Aldino, a Predazzo e sui passi Lavazé, San Pellegrino e Valles. L’esperienza è anche in questo frangente unica lungo l’intero itinerario, da vivere con relax e senza alcuno stress da classifica. Ogni informazione e il regolamento completo sono disponibili sul sito ufficiale www.marcialonga.it.

Per quanto riguarda la competizione di metà giugno, infine, le iscrizioni proseguono a spron battuto, anche in questo caso il sito web è foriero di info così come le pagine Facebook o Twitter della gara. La granfondo di casa Marcialonga anche in questa stagione è parte dell’Alé Challenge, al via il 12 aprile prossimo con la prima delle otto gare in programma, la Granfondo Liotto di Vicenza.