fbpx
mercoledì, Settembre 27, 2023

Meravigliose Orobie: il calendario 2015 di Mirco Bonacorsi

Le migliori fotografie ritraenti il territorio prealpino dell’Alta Valle Seriana sono state accuratamente selezionate e riunite in un calendario del 2015. Lo ha creato Mirco Bonacorsi, esperto di montagna, gestore dell’Osservatorio di Maslana a Valbondione (Bg), autore di libri come “Baite Valseriana” e “Disegni d’acqua”, vere e proprie guide per chi ama le escursioni. 

Valbondione Luna piena Lizzola neve foto Mirco Bonacorsi
Luna piena sulle piste di Lizzola Ph: Mirco Bonacorsi

Valbondione (Bg), 19 dicembre 2014 – Attraverso fotografie suggestive, ha sempre valorizzato le montagne che abbracciano Valbondione. Atmosfere alpine, stambecchi tra le rocce, fiori di alta quota, baite scovate nelle radure, tutto finisce nel suo obbiettivo durante le frequenti escursioni in un territorio che non si finisce mai di conoscere e apprezzare.

La macchina fotografica, insomma, non può mancare nello zaino di Mirco Bonacorsi. Che ha deciso di selezionare 12 immagini e renderle disponibili a tutti, facendone un calendario. Il ricavato verrà devoluto alla scuola materna parrocchiale del paese seriano.

«Chi abita in montagna – racconta Mirco Bonacorsi, gestore dell’Osservatorio florofaunistico di Maslana – ha la fortuna, anche se spesso non ne è consapevole, di vedere luoghi e vivere situazioni che la maggior parte della gente neppure immagina che esistano. Non mi ritengo un fotografo, ma un appassionato di montagna che, durante le sue escursioni, cerca di cogliere il meglio di ciò che la natura ci offre in quel momento, utilizzando una modesta fotocamera. Una bella fotografia – sostiene – ha origine nella nostra nella mente. Solo in un secondo momento raggiungiamo quel determinato luogo nella speranza di cogliere i colori che ci siamo immaginati».

Valbondione Lago Cerviera foto Mirco BonacorsiPiù volte aveva pensato a un calendario da regalare agli amici in vista del Natale, stampandone poche decine di copie. «L’iniziativa, però, mi sembrava troppo fine a se stessa. Non mi ha mai convinto del tutto. Perché, allora, non unire l’utile al dilettevole?

Ho cercato un’associazione locale a cui devolvere l’eventuale guadagno. E mi sono rivolto subito all’asilo, immaginando i bimbi impegnati nei loro giochi, forse utilizzando vecchi giocattoli, rappezzati in qualche modo. Ho provato a coinvolgere qualche commerciante della zona, per riuscire a stare nel budget richiesto dall’alta tiratura. Come immaginavo ho trovato piena disponibilità: non posso che ringraziarli, tutti quanti».

Mirco Bonacorsi ha selezionato le foto in sintonia con il mese da raffigurare. «La neve, le prime fioriture, i laghetti estivi e le tinte autunnali. Il formato non è eccessivamente grande. Occupa poco posto, me lo immagino appeso alle pareti in legno delle baite presenti sul nostro territorio».

Ogni mese, voltando pagina, si fa una piacevole scoperta. A gennaio la luna piena filtra dalle nuvole e rischiara le piste di Lizzola cariche di neve. A marzo gli stambecchi popolano le rocce sopra Maslana. In aprile all’Alpe Pasevra le prime fioriture formano tappeti coloratissimi. A luglio in Val Cerviera i monti si specchiano nel lago azzurro come il cielo. In ottobre i boschi intorno al borgo di Maslana si infiammano preparandosi alla caduta delle foglie.

Il calendario è disponibile in molti punti vendita di Valbondione oppure contattando personalmente Mirco Bonacorsi.

Enula Bassanelli

Per informazioni su come reperire il calendario di Mirco Bonacorsi, potete contattare la redazione di Montagna Express all’indirizzo info@montagnaexpress.it

Il sito web dell’Osservatorio di Maslana: www.osservatoriomaslana.com

calendario mirco bonacorsi 2015 valbondione copertina 600x600

RELATED ARTICLES

Most Popular