fbpx
venerdì, Ottobre 7, 2022

Misurina Winter Run: vittoria di Luca Del Pero e Gaia Bertolini

Nella magnifica cornice di Misurina e delle Tre Cime di Lavaredo trionfano il campione mondiale di Skysnow Del Pero e la mountain runner Bertolini.

Auronzo di Cadore (Belluno). In una giornata bellissima e fredda segnata dai -14° C alla partenza di Misurina, ad aggiudicarsi la terza edizione della Misurina Winter Run è stato l’atleta brianzolo del Team Scarpa Luca Del Pero, 24 anni e fresco campione mondiale di Skysnow alla rassegna iridata disputata a febbraio in Sierra Nevada. Vittoria lombarda anche in campo femminile, con la 22enne valtellinese Gaia Bertolini, già campionessa italiana juniores di corsa in montagna a staffetta.

Si replica così la doppietta già vista la scorsa settimana a Piani dei Resinelli, nel Lecchese, dove Del Pero e Bertolini si sono portati a casa la seconda edizione della Snow Run, gara che come la Misurina Winter Run fa parte del circuito Nortec TRail Running Cup. 

Netta la vittoria di Luca Del Pero, che in 1h14’25” ha coperto i 17 km di gara e gli 800 metri di dislivello; staccato a poco più di tre minuti il secondo classificato, il veronese Francesco Lorenzi, protagonista del duello con Emanuele Manzi, azzurro di corsa in montagna, terzo a 8 secondi dalla medaglia d’argento.

Anche in campo femminile il dominio è stato netto, con Gaia Bertolini (19esima assoluta con 1h29’44”) a staccare la compagna di squadra Elisa Compagnoni di quasi 5 minuti. Gradino più basso del podio rosa per la cortinese Francesca Scribani.

misurina winter run luca del pero
al comando Luca Del Pero

“Finalmente una vera gara sulla neve – commenta Luca Del Pero –. L’organizzazione è stata ottima, i panorami sono magnifici. Il tracciato di gara era adatto alle mie caratteristiche, per cui è stato un vero piacere gareggiare qua. Ora lo sguardo è puntato all’appuntamento del 19 marzo a Tarvisio” (in occasione della Tarvisio Winter Trail che con la Misurina Winter Run è valida per il Campionato nazionale Nortec Csen di Winter trail).

“È stato bellissimo correre su tutta questa neve. All’inizio ho fatto fatica in salita, ma una volta arrivata al Rifugio Auronzo, con la vista delle Tre Cime e della vallata, mi sono rinfrancata e il meraviglioso panorama mi ha aiutato in questa vittoria”, l’analisi di Gaia Bertolini, che affronterà anche lei tra due settimane la gara di Tarvisio.

Oltre 200 i partecipanti tra gara competitiva e Family Run, in una giornata baciata dal sole, ma decisamente fredda con i 14 gradi sotto zero alla partenza del campo scuola della Loita a Misurina. “Grazie al tempo che ci ha aiutati, è stata davvero una bella manifestazione, caratterizzata da un livello tecnico alto. Le condizioni meteo ci hanno permesso di realizzare l’intera gara su fondo innevato, mentre le altre gare del circuito si sono svolte a quote più basse facendo registrare in alcune aree scarsità di neve sul tracciato – sottolinea Ivano Molin, presidente di Cadini Promotion, società organizzatrice dell’evento in sinergia con Comune di Auronzo di Cadore, Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, Soccorso Alpino e Club Alpino Italiano –. Un enorme grazie alla cinquantina di volontari che da alcune settimane ad oggi hanno lavorato con noi per la riuscita di questa gara e a tutti gli sponsor al fianco degli eventi marchiati Tre Cime Experience”.

misurina winter run
le premiazioni maschili
ARTICOLI CORRELATI

Most Popular