Banner alto

Banner alto

Montecampione Skyrace: Fabio Bazzana e Marco Zanoni tagliano il traguardo insieme; in rosa Stefania Cotti Cottini

175 iscritti alla 3ª edizione della Montecampione Skyrace, gara bresciana di corsa in montagna di 18,5 km che ha preso il testimone de Le Mülatere de Pià. Nella gara maschile duello tra Fabio Bazzana e Marco Zanoni, che, dopo aver cercato di superarsi lungo tutto il tracciato, hanno tagliato il traguardo appaiati. Terzo Andrea Bottarelli. Al femminile dominio di Stefania Cotti Cottini davanti a Giovanna Cavalli e Lara Bonora. La classifica combinata CombiTrail premia Cotti Cottini e Zanoni.

Una mattinata calda e soleggiata ha fatto da cornice ideale alla terza edizione della Montecampione Skyrace, gara di corsa in montagna di 18,5 chilometri, organizzata dai volontari dell’asd Fuori Corsa. Entusiasmante la sfida al maschile tra Fabio Bazzana, portacolori del Gav Vertova, e Marco Zanoni del Gp Legnami Pellegrinelli, vincitore dell’edizione 2015 e detentore del record del percorso. Alternandosi più volte al comando, con Bazzana che cercava l’affondo nei tratti più duri e Zanoni che, dal canto suo, provava l’allungo nel tratto in quota, i due hanno finito con il ricongiungersi nella discesa finale per poi tagliare il traguardo appaiati, festeggiando insieme al pubblico di Montecampione.

Per rigor di classifica, va detto che la vittoria della Montecampione Skyrace, seppur con un margine strettissimo, è andata a Fabio Bazzana che con il tempo di 1.32’29″ ha preceduto proprio Zanoni. Terza posizione per il vincitore dell’anno scorso, Andrea Bottarelli, che, dopo una prima fase di gara piuttosto controllata, ha cercato di ridurre il gap e di rientrare sul duo di testa. Alla fine, ha ottenuto il terzo gradino del podio con l’ottimo tempo di 1.34’04”.

Un assolo dal primo all’ultimo chilometro: Stefania Cotti Cottini (Gp Legnami Pellegrinelli) ha dominato la gara femminile, impiegando lo stesso tempo con cui aveva vinto nel 2015 facendo registrare il record del percorso. Un ottimo periodo di forma per l’atleta camuna che ha preceduto Giovanna Cavalli (Sev Valmadrera) e Lara Bonora (Atl. Lumezzane) e che, grazie al successo nel Giro delle Creste di Grignaghe di Pisogne, si è aggiudicata il primo posto nella classifica combinata CombiTrail. Al maschile, il podio della combinata è la riedizione del podio del Giro delle Creste con la vittoria di Marco Zanoni, davanti a Stefano Pelamatti (Us Malonno) e Alessandro Noris (Scais 3038).

Classifica maschile
1. Fabio Bazzana Gav Vertova 1.32’29”
2. Marco Zanoni Gp Legnami Pellegrinelli 1.32’30”
3. Andrea Bottarelli Gp Legnami Pellegrinelli 1.34’04”
4. Elia Balestra Atl. Valle Brembana 1.35’53”
5. Stefano Pelamatti Us Malonno 1.37’47”

Classifica femminile
1. Stefania Cotti Cottini Gp Legnami Pellegrinelli 1.57’34”
2. Giovanna Cavalli Sev Valmadrera 2.06’31”
3. Lara Bonora Atl. Lumezzane 2.06’43”
4. Umberta Magno Pol. Oratorio Piancamuno 2.08’44”
5. Daniela Vassalli Atl. Paratico 2.11’01”