Banner alto

Banner alto

Orna Trail: successo Valetudo con Clemente Belingheri ed Emanuela Brizio

Condividi su:

All'Orna Trail 2016 le aquile Valetudo Skyrunning Italia Racer Clemente Belingheri ed Emanuela Brizio vincono la 34 km; Rolando Piana e Daniela Bona trionfano nella 17 km.

Orna_Trail_2016_Clemente_Belingheri

La 34 km dell'Orna Trail ha esordito con due vincitori di assoluto valore: sono Emanuela Brizio e Clemente Belingheri che si sono aggiudicati la prova lunga della terza edizione del trail con partenza e arrivo al Lago delle Rose di Ornavasso (VB) e intitolato a Carlo Buzzi.

In campo maschile gara combattuta: il bergamasco di Colere Clemente Belingheri ha infatti dovuto lottare per buona parte della gara con Alberto Comazzi, in testa per diversi km e tradito dai crampi in uno degli ultimi tratti di salita; il bergamasco della Valetudo dopo la vittoria nell'Ossola Trail porta quindi a casa un nuovo successo nelle gare del circuito Top Race VCO. Belingheri ha chiuso con il tempo di 3h16'39″, mentre Comazzi ha completato i 34 km con 2.400 m D+ in 3h19'34″; Al terzo posto Riccardo Borgialli in 3h25'36″.

Per la campionessa di Aurano (VB) Emanuela Brizio la gara si è risolta come spesso accade in una cavalcata trionfale: basti pensare che la portacolori del Team Valetudo ha concluso in 3h52'45″, staccando un'atleta di valore assoluto come Yulia Baykova di quasi 36 minuti (4h28'22″)! Ottima terza l'ex biker Monica Brunati con il tempo di 4h41'13″. Per Emanuela Brizio è il terzo successo in tre edizioni (le prime due nella 17 km) all'Orna Trail.

Terza vittoria consecutiva, per lui tutte sulla distanza di 17 km con 1200 m D+, anche per Rolando Piana; il portacolori della Valetudo, pur non essendo al massimo della forma, non ha avuto avversari: chiudendo con il tempo di 1h35'42″, Piana ha infatti staccato di 6'4″ il forte Mauro Stoppini (1h41'46″) e di quasi 10' un atleta del valore di Ennio Frassetti (1h45'05″).

Tra le donne Daniela Bona si è confermata atleta difficile da battere su queste distanze, vincendo piuttosto agevolmente in 2h17'27″, davanti alla giovane Marion Barbarit (2h23'02″) e a Sara Marconi (2h25'31″). Alla 17 km ha partecipato anche Francesca Canepa che, come aveva annunciato, ha affrontato l'Orna Trail come “recupero” dopo la vittoriosa 100 miglia dell'Istria, godendosi il percorso che ha trovato molto divertente; il prossimo anno, ha promesso, tornerà, ma questa volta con un occhio anche al cronometro…

I partenti sono stati 143 nella 34 km e ben 283 nella 17 km, per un totale di 426 atleti: un risultato andato al di là di ogni più rosea previsione del neonato Runners Ornavasso che ha organizzato la gara. Appuntamento al 2017.

Per ulteriori informazioni: www.ornatrail.it

Sfoglia la gallery dell'Orna Trail 2016:

[smart-grid row_height=”150″ mobile_row_height=”150″ captions=”false” title=”false” share=”false”]

[/smart-grid]