martedì, Luglio 5, 2022

Pasquetta con la seconda edizione della Maratonina Lemine, a ricordo di Luigi Gritti

Correre nel territorio di Almenno San Salvatore (nome che deriva dal toponimo “Lemine”) significa immergersi nella storia della Lombardia, conoscere le testimonianze del romanico, affascinarsi per la chiesa di San Tomè, a pianta circolare. La Maratonina Lemine, organizzata in quel territorio dalla Pegarun di Giorgio Pesenti, si disputerà il giorno di Pasquetta, lunedì 18 aprile 2022: una 21 km e una 10 km.

Per la data della seconda edizione della Maratonina Lemine è stato scelto il lunedì di Pasquetta con ritrovo alle ore 7.30 al parco degli alpini di Almenno San Salvatore in via Papa Giovanni XXIII e partenze alle ore 8.45. Due le distanze proposte da Pegarun Asd e comune di Almenno San Salvatore. Il quarto di maratona, 10,5 km, e la classica distanza della mezza maratona, 21,097 km.

La competizione podistica almennese avrà inoltre il compito di ricordare lo skyrunner del team Pegarun Luigi Gritti, recentemente scomparso in un tragico incidente sul lavoro.

Il percorso è stato disegnato con cura per rendere veloce la corsa e favorire un buon best time sulla mezza maratona. Ogni giro è composto da 8 km su asfalto e i restanti su strade bianche, i due tratti privi di asfalto si trovano nell’oasi del parco del Brembo tra Almenno San Bartolomeo e Brembate di Sopra e la carrale che unisce il tempio di San Tomè e la ciclabile della Fornace di Almenno San Bartolomeo.

La Maratonina Lemine di 21,097 assegna il titolo lombardo Csen Outdoor sulla distanza della mezza maratona. Iscrizioni alla gara sul portale Picosport.net.

Il percorso nei dettagli

Partenza a fianco della palestra comunale di Almenno San Salvatore in via Papa Giovanni XXIII si prosegue per via Cappuccini, via Borgo Antico, via padre Gazzaniga, via Lemen, via Molina, dopo azienda Pm di Almenno San Bartolomeo si devia a sinistra (dove in entrata è presente una sbarra) e si prosegue sulla strada bianca del parco Oasi sul Brembo, si corre sulla strada bianca fino alla ex colonia di Brembate di Sopra zona del Brembo Summer Beach e si devia a destra per arrivare sulla via Brembo, si prosegue con una deviazione sulla destra in via Leonardo da Vinci, via XXIV Maggio, via Derocca, da qui si prosegue ancora sul territorio di Almenno San Bartolomeo con la via Colombaia, via Cascine, via Cascinetto, tempio San Tomè.

san tome almenno
San Tomè di Almenno ph. Pegarun

Dopo il tempio si prende a sinistra la strada rurale che porta a Cà Cristallo, dopo quest’ultima via si prende a destra la pedonale/ciclabile del sentiero dell’Agro per Fornace e via Regina, da via Ponte della Noca si arriva sul territorio di Almenno San Salvatore, via Decorati al Valore e via dei Caduti. Dopo questi 10,5 km si anella un secondo giro, la maratonina termina arrivando in via dei Caduti per la seconda volta e con una deviazione a sinistra per il parco degli Alpini Almenno San Salvatore termina la maratonina Lemine.

RELATED ARTICLES

Most Popular