Banner alto

Banner alto

Pòta Ultra Trail, il sipario si chiude in Città Alta

Condividi su:

Cala il sipario sull’edizione zero del Pòta Ultra Trail con Luca e Mari che decidono di fermarsi in Città Alta. Il percorso ad anelli inizialmente previsto non è stato completato, ma i chilometri mancanti sono pochi. Ecco l’ultima puntata (mentre l’organizzatore è già in moto per il prossimo anno).

Ci lasciamo la fontanella di Sorisole alle nostre spalle, di fronte a noi il Parco dei Colli e sulla sinistra Città Alta! Percorriamo per un breve tratto il Sentiero Ilaria ma sarebbe troppo facile per noi, così prendiamo a sinistra un sentiero decisamente ripido, anzi, a guardarlo bene sembra proprio il percorso che prende l’acqua quando piove. Raggiungiamo il Colle Roccolone (359 m) e proseguiamo verso il Colle dei Roccoli, l’ultimo tratto di sentiero si snoda parallelo alla strada asfaltata ma essendo poco frequentato è pieno di rovi. Fortunatamente davanti a noi un signore in mimetica seguito dal suo cavallo ci apre la via… dimenticavo: è armato di machete.

Bergamo PUT 2014 Colli Monumento Alpino

In breve raggiungiamo la Trattoria all’Alpino circondata da diversi cimeli della Seconda Guerra Mondiale. Ci saremmo bevuti volentieri una bella birretta ammirando il panorama sottostante ma purtroppo il locale è chiuso. Per evitare l’asfalto prendiamo l’ennesimo piccolo sentiero, in alcuni punti abbiamo addirittura difficoltà a passare, incolumi ci inseriamo per un breve tratto su una scaletta che Ale e Vengo conoscono bene in quanto fa parte del Giro delle Scalette creato dai Fò di Pe anni fa e poi giù fino a San Vigilio. Arrivati in zona funicolare facciamo una breve sosta per salutare e ringraziare Ale e Vengo che si fermano qui, o meglio che lasciano il percorso del PUT per recuperare la loro auto a Monterosso.

Put 2014 Pota Ultra Trail Luca Ghezzi (2)

Siamo rimasti io e Mari, anche noi facciamo il punto della situazione: 86,3 km percorsi 4637 D+, mancano ancora 20/25 km per ultimare il percorso… Mari è da stamattina che non allatta e ha necessità di farlo, due le possibili soluzioni: Leandro o io ci dobbiamo attaccare ma poi non avrei più le forze per proseguire! Così chiamiamo mia Mamma e le chiediamo di venirci incontro in modo che Leandro abbia il suo latte alla spina, ci troviamo sulle Mura, la sosta dura una mezz’ora abbondante, la stanchezza mi piomba addosso all’improvviso, l’adrenalina mi ha abbandonato e ora ho un sonno allucinante. Decidiamo quindi di non proseguire e porre termine a questa Edizione Zero del PUT.

Put 2014 partenza Costa di Mezzate

Non è andata proprio come speravo, abbiamo effettuato diversi tagli e modifiche rispetto al percorso originale ma sono comunque contento per km e D+ percorsi, se poi considero il fatto che non avevo mai percorso più di 46 km e che l’allenamento più lungo per prepararmi è stato di 26 km non posso essere che contento. Ma soprattutto non sono mai stato da solo, sempre in compagnia di qualche amico che ha creduto in questo mio progetto un po’ pazzo… sicuramente ci sarà un altra occasione per rifare questo TA come lo avevo ideato. Grazie a tutti anche per aver sopportato le diverse puntate del racconto di questa avventura e a Enula per averle pubblicate.

Luca Ghezzi

PS L’edizione zero.1 è già nella mia testa!

Il sito ufficiale del PUT

Put Pota Ultra Trail 2014 Percorso
Percorso
Put Pota Ultra Trail 2014 Altimetria
Altimetria