fbpx
venerdì, Giugno 21, 2024

Presentato a Seriate il circuito Silver Meeting Lombardia

Seriate biblioteca sport 2024 presentaz Silver Meeting Lombardia
foto credit Michele Maraviglia

Un “santuario” dello sport e delle sue preziose storie come la Biblioteca dello Sport “Nerio Marabini” a Seriate (Bergamo) ha ospitato ieri sera martedì 23 aprile la presentazione del circuito Silver Meeting FIDAL Lombardia, l’iniziativa del Settore Tecnico regionale per il Mezzofondo che vivrà tre tappe ad altissima intensità cronometrica a Rodengo Saiano (Brescia), Zogno (Bergamo) e Bergamo tra l’8 maggio e il 10 luglio. Dopo l’introduzione di Paolo Marabini, giornalista de La Gazzetta dello Sport (ma anche firma di Voglia di Atletica) e ideatore della biblioteca, spazio al presidente FIDAL Lombardia Gianni Mauri (orgoglioso per la fittissima attività del Settore Tecnico Regionale, Mauri ha dedicato anche un ricordo a due grandi dirigenti bergamaschi scomparsi in inverno come Amedeo Merighi e Alberto Pirola) e ai tre presidenti delle società organizzatrici Maurizio Affò (Atletica Rodengo Saiano Mico), Roberto Ferrari (Atletica Valle Brembana) e Ferruccio Valenti (Atletica Bergamo 1959 Oriocenter), che hanno ribadito l’importanza da un lato di avere in regione gare di mezzofondo dotate di pacemaker e strutturate per portare gli atleti verso i primati personali e dall’altro di presentare in un’unica serata tutti e tre gli eventi, a testimonianza delle forti sinergie che muovono il circuito.

La parola è poi andata al fiduciario tecnico regionale Sergio Previtali, che (facendo le veci del coordinatore regionale dell’area Endurance Saro Naso, ideatore del circuito e assente giustificato per impegni professionali) è entrato nel dettaglio della filosofia dei Silver Meeting, che nel 2022 e nel 2023 hanno fatto registrare rispettivamente il 58% e il 53% di presenze-gara coronate dal conseguimento del primato personale: «Per riuscire a ottenere i migliori tempi è necessario provare a creare una rete: per correre forte abbiamo bisogno degli altri. Dal 2019, anno in cui è partito il progetto, abbiamo iniziato a fare “rete”: con le società, per l’allestimento dei meeting, ma anche con i tecnici, per trovare gli atleti e le atlete più adatti per “tirare” le singole serie. Da uno sport individuale a una logica di comunità: un passaggio nuovo per l’atletica leggera pronto per crescere ancora di più. Il circuito Silver sta trovando consensi sempre più alti anche da atleti che provengono fuori dalla Lombardia: il 40% dei partecipanti alle tappe 2023 erano tesserati per società non lombarde».

Di fronte alla graditissima presenza delle amministrazioni comunali di Rodengo Saiano (con l’assessore alla Cultura, al Volontariato e alla Biblioteca Santino Mafessoni e con il consigliere con delega allo Sport Alessandro Codenotti) e di Zogno (con la consigliera con delega allo Sport Beatrice Volpi) hanno poi portato la propria testimonianza come Enrico Vecchi (Atl. Rodengo Saiano Mico), per la prima volta sotto i 9 minuti sui 3000m siepi proprio in un Silver Meeting, come Federica Cortesi (Atl. Valle Brembana), che nel circuito Silver ha ottenuto i PB di 800m e 1500m ma che ha vissuto anche il ruolo di lepre («Da pacemaker si ha anche la responsabilità di chi corre alle tue spalle, ero più tesa in questo compito rispetto a quando dovevo cercare il tempo»), e come il duo del 2004 Stefano Benzoni (Atl. Valle Brembana) e Alessandro Morotti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), che nei Silver Meeting 2023 hanno fatto incetta di primati personali sulla strada della maglia azzurra agli Europei Under 20 di Gerusalemme.

Ogni specialità nelle tre tappe ha un minimo di partecipazione e godrà dell’impiego di pacemaker che “lanceranno” le serie su ritmi prestabiliti: nell’ottica di mettere gli atleti e le atlete nelle condizioni agonistiche ottimali per correre forte, l’orario di inizio dei meeting è stato spostato dalle ore 19:00 alle ore 19:30 (per Rodengo Saiano) e alle ore 20:00 (per Zogno e Bergamo). Il progetto Silver Meeting nasce nel contesto del Settore Tecnico FIDAL Lombardia e verrà posta attenzione particolare, con serie ad hoc, per i giovani lombardi non necessariamente in possesso dei minimi, per farli crescere e diventare più coscienti delle proprie qualità. L’obiettivo è aiutarli a vivere certe sensazioni agonistiche e certi ritmi e fornire le condizioni agonistiche ideali per ottenere gli standard per i Campionati Italiani e, per i più bravi, per le manifestazioni internazionali giovanili, Mondiali Under 20 ed Europei Under 18 su tutte.

Foto di Michele Maraviglia

IL PROGRAMMA DEI TRE MEETING

RODENGO SAIANO (società organizzatrice: Atletica Rodengo Saiano Mico) – Mercoledì 8 maggio ore 19:30 (chiusura iscrizioni mercoledì 1° maggio ore 23:00)
Specialità: 800m M (minimo: 1:56.00), 800m F (minimo: 2:16.00), 3000m piani M (minimo: 8:35.00), 3000m piani F (minimo: 10:45.00)

ZOGNO (società organizzatrice: Atletica Valle Brembana) – Mercoledì 29 maggio ore 20:00 (chiusura iscrizioni mercoledì 22 maggio ore 23:00)
Specialità: 1500m M (minimo: 3:52.00), 1500m F (minimo: 4:35.00), 5000m M (minimo: 14:35.00), 5000m F (minimo: 18:00.00)

BERGAMO (società organizzatrice: Atletica Bergamo 1959 Oriocenter) – Mercoledì 10 luglio ore 20:00 (chiusura iscrizioni mercoledì 3 luglio ore 23:00)
Specialità: 800m M (minimo: 1:56.00), 800m F (minimo: 2:16.00), 1500m M (minimo: 3:52.00), 1500m F (minimo: 4:35.00)

DIRETTA STREAMING – Un’altra grande novità per la stagione 2024 riguarda la visibilità del circuito: tutti e tre i Silver Meeting 2024 verranno trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube Spot&Sport, come già accaduto per i Campionati Italiani invernali di lanci lunghi di quest’anno e per i Campionati Regionali Assoluti, Allievi e Cadetti su pista 2023.

RELATED ARTICLES

Most Popular