Banner alto

Banner alto

Le promesse italiane della corsa in montagna si sfidano a Limana

Condividi su:

Domenica 2 giugno in provincia di Belluno in scena il Tricolore Allievi e Cadetti di corsa in montagna Fidal e il Trofeo delle Regioni.

Tutto pronto a Limana (Belluno) per i Campionati italiani Fidal di corsa in montagna per le categorie Cadetti e Allievi che si svolgeranno, unitamente al Trofeo delle Regioni per le stesse categorie, domenica 2 giugno nella località di Valpiana (nei pressi di Valmorel, luogo caro allo scrittore Dino Buzzati che qui ambientò il racconto “I miracoli di Val Morel”) e che vedranno confrontarsi quattrocento ragazze e ragazzi. La manifestazione è proposta da Bellunoatletica, società che da un quarto di secolo ha fatto dell’attività giovanile, nelle sue diverse declinazioni, una bandiera.

«Proporre qui i Campionati italiani è per noi una grande emozione» ha affermato Elio Dal Magro, coordinatore dell’organizzazione. «Stiamo lavorando da mesi all’evento. Al via atleti che rappresentano il futuro della corsa in montagna italiana e, più in generale, del movimento dell’atletica italiana. Al via ci saranno anche squadre che arrivano da Puglia e Sardegna, oltre che da tutto l’arco alpino. Sarà un evento importante sia dal punto di vista sportivo sia da quello promozionale per il territorio di Limana e per la provincia di Belluno tutta». «Ci tengo poi a sottolineare» ha detto ancora Dal Magro «che questi campionato italiani li dedicheremo a Maurizio Da Rold, atleta di livello nazionale nel mezzofondo, primo presidente di Bellunoatletica e che, purtroppo, ci ha lasciato dieci anni fa. Un grazie, inoltre, alle tante realtà che ci supportano e ai tanti volontari che in questi ultimi giorni ci hanno aiutato ad allestire i tracciati, messi a dura prova dalle continue piogge di maggio».

Il programma di domenica 2 giugno – Domenica 2 giugno il ritrovo di atleti e tecnici è previsto a partire dalle ore 8 nei pressi della Baita degli Alpini di Valpiana. Le gare prenderanno il via alle 9.10, con la partenza delle categorie Esordienti, seguiti alle 9.30 da quella della categoria Ragazze e dalle 9.45 da quella dei Ragazzi. Alle 10 la prima gara Tricolore, quella delle Allieve. Seguiranno Allievi (10.25), Cadette (10.55) e Cadetti (11.20). Gli Esordienti si confronteranno su un tracciato di 600 metri. Gli atleti delle categorie Ragazzi e Ragazze dovranno percorrere un giro di 1290 metri con un dislivello positivo di 44 metri. Lo stesso percorso per le Cadette, impegnate però su due giri e dunque su una distanza complessiva di 2.380 metri per un dislivello di 88 metri. Le categorie Cadetti e Allieve sono attese da un giro medio e uno lungo per 3.240 m di sviluppo complessivo e 152 m di dislivello. Gli Allievi, infine, si confronteranno su un giro medio e due lunghi: 4.870 i m di sviluppo, 238 quelli di dislivello. La cerimonia di premiazione si svolgerà a partire dalle 14.

Il prologo di sabato 1 giugno – La manifestazione tricolore di Limana prenderà avvio già sabato. Al mattino, alle ore 9, a Valpiana si svolgerà una passeggiata ludico motoria per gli alunni delle scuole elementari e medie che vedrà protagonisti anche tre azzurri della corsa in montagna e non solo: Gabriele De Nard, Luca Cagnati e Ilaria Dal Magro. Alle 18, al Palalimana, la riunione tecnica, mentre alle 18.30 il via della cerimonia di apertura del Campionato italiano, con la sfilata delle rappresentative, accompagnata dagli Sbandieratori della Città di Feltre. In piazza. A partire dalle 20, cena in piazza delle rappresentative e, a seguire, serata musicale. Da sottolineare che nella giornata di sabato, dalle 17 alle 20, sarà possibile visitare visitare una documentatissima mostra fotografica, sulla storia della corsa in montagna bellunese e non solo, esposizione curata da Giulio Pavei e Giovanni Viel.

Lascia il tuo commento