Banner alto

Banner alto

Rukundo e Roffino si aggiudicano la quarta edizione della Dieci Chilometri del Manzoni

condividi su:

Grande spettacolo, tantissimo pubblico e tanto entusiasmo sabato 27 giugno nell’incantevole scenario del lungolago di Lecco, per la DIECI CHILOMETRI DEL MANZONI 2015, targata Gsa Cometa di Pusiano ed organizzata col patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Lecco, del CONI, della FIDAL e con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Lecco.

Dieci_Chilometri_del_Manzoni_2015_Lecco_01_photo_credit_Cinzia_CoronaPromossa a pieni voti la 4^ edizione di questa manifestazione che entra di diritto, con lo strepitoso successo di sabato 27 giugno, tra le manifestazioni top del calendario italiano.

Istituzioni, CONI, FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), ma soprattutto gli atleti, il pubblico e tutta la città di Lecco hanno dichiarato il successo di questo format, che ha saputo coinvolgere oltre 950 tra bambini, amatori ed atleti di livello internazionale per le 3 prove previste dal programma.

Sicuramente si sono divertiti gli oltre 150 bambini che si sono iscritti alla CORSETTA DEL MANZONI e che, dopo la coinvolgente animazione musicale per il riscaldamento pre-gara, hanno “inseguito” durante il percorso (di 500 e 1000m) una “lepre” d’eccezione: l’ex assessore allo Sport e alla Cultura, Michele Tavola, che dopo aver sempre con forza sostenuto e promosso la manifestazione nel suo ruolo istituzionale ha vissuto appieno l’esperienza, prima indossando il costume e strappando sorrisi ai più piccoli, poi partecipando alla corsa non competitiva di quasi 5Km.

Sono stati 135 i partecipanti alla NON COMPETITIVA, partita intorno alle 19:00, che prevedeva due giri del lungolago trasformato in una pista di atletica e che ha visto giungere al traguardo davanti a tutti Martino Ripamonti con un tempo di 16’19”.

E’ stata poi una serata magica per Lecco e per gli oltre 650 atleti della gara agonistica che con il sindaco Virgino Brivio ed il neo-assessore Stefano Gheza in tribuna d’onore, hanno attraversato alle 20:45 il mitico arco “SCAME” che da quattro anni caratterizza la linea di partenza ed arrivo della manifestazione.

Sul percorso cittadino, piatto ed omologato (omologazione 2013 di tipo “A” che consente la registrazione di record nazionali), ha vinto per il secondo anno consecutivo il ruandese Sylvain Rukundo (Toscana Atletica Futura) in 29’53’’ che ha eguagliato il record della corsa al termine di un duello elettrizzante con il keniano della Virtus Lucca Hosea Kireli Kisorio (29’54’’).Terzo in 30’50’’ l’altro keniano Erastus Chirchir. Quarto e primo italiano Francesco Bona (Aeronautica) in 30’52’’, quinto Manuel Cominotto (Esercito) in 31’33’’, sesto e primo dei lecchesi (in 31’55’’) il tenace Andrea Elia (Atletica Lecco), promessa classe 1994.

Nella gara femminile prima sul traguardo si è presentata l’azzurra Valeria Roffino (Fiamme Azzurre in 35’15”) precedendo la già vincitrice e detentrice del record della gara Ivana Iozzia (Corradini Rubiera in 35’46”). Terza all’arrivo (38’07”), Simona Pelamatti (Free Zone) si è portata a casa una prestigiosa doppietta: titolo regionale Assoluto e oro Promesse.

La prova agonistica ha anche assegnato il titolo di Campione Regionale Assoluto maschile della distanza con la doppietta dell’Atletica Lecco Colombo: Andrea Elia ha conquistato l’oro precedendo di 51 secondi Giuseppe Molteni; bronzo per Franco Zanotti (Runners Bergamo) in 32:49. Elia ha vinto anche il titolo regionale Promesse davanti a Mattia Bonomi (GA Vertovese, 34:52) e a Giacomo Mora (CS San Rocchino, 36:12). Appannaggio della Lecco Colombo anche la vittoria tra gli Juniores grazie a Nicolò Padovani, al traguardo in 34:56 davanti al compagno di colori David Meinardi (35:10) e a Marco Alberio (OSA Saronno, 35:38).

Nel contesto Assoluto Simona Pelamatti ha preceduto Silvia Radaelli (Atl. Cesano Maderno) al traguardo in 39’00” ed Erika Simonetta (Atl. Lecco Colombo) terza in 40’20”; tra le Under 23 l’argento è andato a Elisa Calastri (US San Maurizio, 46’47”). Tra le Juniores quarto titolo (su sei in palio) per l’Atletica Lecco Colombo grazie a Marta Rusconi, autrice di 43’36” l’argento è andato ad Alessia Rullo (Gs Villa Guardia) in 45’39”.

Un grande riconoscimento per l’impegno di tutti gli amici, agli oltre 70 volontari e gli atleti-aiutanti delle altre società di atletica del lecchese che hanno consentito il perfetto svolgimento di questa edizione.

Ringraziamo gli sponsor tecnici TAURUS SPORT e CRAFT, i main sponsor SopraSteria (che ha sponsorizzato per il primo anno la T-Shirt tecnica CRAFT di alta qualità), GENERALI ITALIA S.P.A., Gruppo SCAME, PARTEC e Co.Si.Me sponsor sostenitori dalla prima edizione e tutti gli sponsor e partner: IL FRUTTORTO (frutta fresca ai ristori), MS2 Computer, TRAFILSPEC, KAPRIOL, NORDA, Mondani Assicurazioni, Bagni di Bormio Spa Resort, EMOTION FITNESS&SPA, UNICAR, Lario Fuoristrada, Lario Bergauto, Il Forno della Grigna, Bar Caffeina, ABITARE di Enzo Silveri, Autotorino, Airoldi&Belgeri, Angelo-B, L’Orchidea di Olginate, Radio Number One, Banca Popolare di Sondrio,Transenne.Net, Wellcome, SAITEL Telecomunicazioni, EUPILI Café, Ristorante Pizzeria Villa Reale, RACER, la Polisportiva Oratorio Pusiano.

Grazie alla professionalità ed all’energia di Nicoletta Paganoni che ha animato la CORSETTA DEL MANZONI ed a Robby Brighenti, dalla prima edizione inseparabile speaker ufficiale della manifestazione.

Un grande ringraziamento alle autorità e agli ospiti presenti, il sindaco Virginio Brivio, il neo-assessore allo sport Stefano Gheza, il presidente FIDAL CO-LC Giampaolo Riva, Don Agostino Frasson dell’opera Don Guanella (i cui ragazzi sono sempre grandi protagonisti sia come volontari che come atleti di questa manifestazione), Cameroni Maria Antonietta presidente della Cooperativa Insieme di Lecco che ha premiato I bambini, Tino Piccinali – Direttore Finanza del gruppo SCAME, Carlo Vago – Account Manager di SOPRASTERIA, Ernesto Marchesi – Amministratore Delegato di PARTEC e Giovanni Sormani di Amico Senegal.

Le foto di tutta la manifestazione le trovate sul gruppo Facebook “GSA COMETA” oppure all’indirizzo https://www.flickr.com/photos/[email protected]/albums

Arrivederci al 25 giugno 2016!

www.gsacometa.it

(Ph: Cinzia Corona)