Banner alto

Banner alto

Sabato a Colorina il campionato italiano master di corsa in montagna: i favoriti

Sono quasi 500 gli atleti iscritti a Colorina Tricolore – Le Selve che sabato 26 giugno assegnerà a Colorina (SO) i titoli italiani individuali e di società di corsa in montagna per le categorie master.

colorina campionato italiano master 2021 corsa in montagna

Sfogliando la starting list del campionato italiano master di corsa in montagna, spicca subito l’Atletica Paratico che, forte di ben 85 atleti iscritti, farà sicuramente, come sempre, la parte del leone, soprattutto a livello di società dove in questo 2021 si è già portata a casa i CdS 10 km su strada master organizzati proprio in casa il mese scorso.

Non essendo stati assegnati i titoli nel 2020, bisogna prendere a riferimento il tricolore 2019, quando la società guidata da Ezio Tengattini si portò a casa 5 titoli individuali grazie al “prete volante” Franco Torresani (master 55) – che nel suo palmares conta 6 titoli mondiali, 4 europei e 16 italiani over 35, conseguiti nelle varie specialità, spaziando dalla corsa in montagna al trail, dalla strada alla pista senza trascurare il cross -, Livio Donadoni (master 70), Nadia Franzini (master 40), le campionesse mondiali Nives Carobbio (master 50) e Giovanna Cavalli (master 60) – queste ultime 2 tricolore a staffetta 2021 nelle master B.

Saranno tutti al via a Colorina con l’ovvio obiettivo di confermare il titolo, ma ci sono altri fuoriclasse targati “Paratico” da citare: l’icona del mezzofondo nazionale Patrizia Tisi (che poche settimana fa a Lanzada è arrivata seconda nell’italiano a staffetta con Monica Zanga nelle master B) ed il sempre competitivo Renato Tosi (master 45).

Nei master 40 debutta il campione italiano uscente master 35 Fabio Ruga (La Recastello Radici Group) che in quel di Lanzada si è portato a casa la medaglia di bronzo gareggiando con gli Assoluti, ma a Colorina dovrà battagliare con Simone Paredi (Atletica Pidaggia). Per la società guidata da Luciano Merla ci sono altre pedine importanti da giocare, soprattutto nella gara in rosa: Ilaria Bianchi (master 35) – che attaccherà la campionessa italiana uscente Stefania Cotti Cottini (Gp Pellegrinelli) – e Maura Trotti (master 50), campionesse italiane di corsa in montagna a staffetta categoria master A ed entrambe terze al campionato italiano 10 km.

L’Atletica Lumezzane punta tutto sul campione italiano uscente master 45 Danilo Bosio (in carriera 4° agli Europei di corsa in montagna nel 1996) e sul master 60 Pier Alberto Tassi (4° ai Mondiali di corsa in montagna del 1986 corsi a Morbegno, a chilometri da Colorina). Il Gs Orecchiella Garfagnana si affida al campione italiano master 50 Stefano Politi che dovrà guardarsi dal bronzo iridato 2019 Roberto Pedroncelli (Gp Santi Nuova Olonio).

Nei master 35 uomini occhi puntati su Giovanni Tacchini (Team Valtellina), reduce dal 4° posto nei master A ai campionati italiani di trail lungo, e nelle master 45 sulla skialper e mountain runner Lucia Moraschinelli (Gp Talamona). Difenderanno il titolo anche Aurelio Mazzoni (Gs Csi Morbegno) nei master 65 e Giacomo Moleri (Atl. Treviglio) nei master 80 (classe 1939).

colorina campionato italiano master 2021 corsa in montagna

GARA NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA CATEGORIE ASSOLUTE

Gara nella gara con le categorie assolute che vedranno al via i vicecampioni italiani di corsa in montagna a staffetta juniores Davide Curioni e Davide Gini (Gp Valchiavenna), l’azzurro di corsa in montagna e skialp Alessandro Rossi (As Lanzada) – 5° alla prima prova di Campionato italiano a Roncone – e il compagno di squadra Matteo Bardea, già terzo agli italiani di corsa in montagna categoria junores quest’anno. A livello femminile favorita la malenca Katia Nana della Recastello Radici Group, che ha colto il bronzo nel tricolore corso in casa con l’iridata Alice Gaggi.

LA PIZZOCCHERATA

Colorina Tricolore – Le Selve non è solo gara, ma è anche un’occasione per stare insieme e scoprire le bellezze della Valtellina, soprattutto quelle eno-gastronomiche. Terminate le gare e le premiazioni, a partire dalle ore 18.30 ci sarà la Pizzoccherata al parco per tutti gli atleti e accompagnatori presso il Centro polivalente per lo sport e il tempo libero di Colorina con il piatto simbolo della Valtellina cucinato da Astel Teglio. E poi partita Italia Austria su maxischermo per una serata indimenticabile sotto un bel cielo stellato.

IL PROGRAMMA ORARIO – Sabato 26 giugno 2021 a Colorina (SO)

Ore 14.00: ritrovo presso il Centro Polivalente per lo sport e il tempo libero di Colorina (SO) in via Aldo Moro
Ore 16.30: partenza gara juniores promesse senior master f e master 60/65/70/75/80/85 e oltre m (7,8 km D+490)
Ore 17.30: partenza junior/promesse/senior/master 35/40/45/50/55 m (10 km D+650)
Dalle 18.30 pizzoccherata al parco per tutti gli atleti e accompagnatori.