Banner alto

Banner alto

San Fermo Trail: il team Serim al comando con Simukeka e Niyirora

Condividi su:

È stato Jean Baptiste Simukeka del team Asd Serim, come da pronostico, ad aggiudicarsi la settima edizione della San Fermo Trail, fermando il crono a 1h32’17” e lasciando il record dello scorso anno ad Henry Aymonod. Nella sfida rosa Primitive Niyirora non ha avuto avversarie alle calcagna. La gara di corsa in montagna di Borno (Bs) ha visto al via 305 atleti. Classifica in fondo all’articolo.

San Fermo Trail

Simukeka ha tenuto la testa della corsa per tutti e 18 i chilometri, tallonato da Dennis Bosire Kiyaka, suo compagno di squadra. Il suo passaggio a San Fermo è stato registrato dopo soli 48’19” di gara. In seconda posizione si è confermato Kiyiaka, terzo Filippo Bianchi, runner della Libertas Vallesabbia.

Jean Baptiste Simukeka ha vinto fermando il cronometro a 1h32’17”. Argento per il compagno di team Dennis Bosire Kiyaka in 1h33’20”. Bronzo per il primo degli italiani Filippo Bianchi del team Libertas Valsabbia in 1h34’36”. Nella top ten Daniele Cappelletti, Alessandro Gelmi, Matteo Bossetti, Stefano Pelamatti, Ramon Pangrazio, Andrea Sorteni e Fabrizio Boldini.

Sul primo gradino del podio femminile è salita Primitive Niyirora Primitive del team Serim con il tempo finale di 1h55’43”. Seconda Ana Nanu dell’Atletica Rimini nord Sant’Arcangelo in 1h58’20” e terza Tiziana Bianchini del Gp Pellegrinelli in 2h01’18” .

L’organizzazione ha proposto un pasta party “plastic free”. La gara rientra nel circuito Valle dei segni mountain cup.

Jean Baptiste Simukeka, con il primo posto al San Fermo trail, ha conquistato la sesta vittoria consecutiva, ecco le precedenti: 14 luglio Pizzo Stella Skyrace, 21 luglio Bagolino Alpin Run, 28 luglio Valbrevettola Skyrace, 4 agosto Roncobello Laghi Gemelli, 11 agosto coppa di Lagonegro PZ gara su strada.