Banner alto

Banner alto

Santini veste la triatleta Leanda Cave che vince al Las Olas International Triathlon

Condividi su:

La triatleta britannica vince al Las Olas International Triathlon con il nuovo body Sleek 2.0 firmato da Santini, un capo studiato specificatamente per la triplice disciplina, e dalle caratteristiche innovative.

Santini_Leanda_Cave_run_shot_triathlonDa cinquant’anni Santini veste il ciclismo, e lo ha fatto attraverso i decenni cavalcando, è il caso di dirlo, le mode e le tecnologie. Sin dalle proprie origini, l’azienda bergamasca ha scelto la specializzazione, ovvero studiare a fondo le esigenze dei ciclisti e dare loro una risposta per ogni situazione.

Una conoscenza così profonda che ha portato Santini ad esplorare nuovi mondi affini alle due ruote, e tra questi il triathlon rappresenta la massima espressione della esasperazione di attrezzatura e accessori.

«Sono discipline che hanno in comune lo sforzo endurance dell’atleta e di conseguenza l’abbigliamento deve garantire il mantenimento delle prestazioni in ogni fase della gara – commenta Paola Santini, lei stessa triatleta – partendo dalle prime bracciate nel nuoto fino alla corsa a piedi, passando per la frazione in bici dove siamo naturalmente a casa nostra».

E perché il “prodotto” risponda alle esigenze del triatleta, nella scuderia Santini è entrata Leanda Cave, la 37enne inglese, vero talento della triplice disciplina. Dopo essersi laureata campionessa del mondo sulla distanza olimpica nel 2002, Leanda si è avvicinata sempre più alle lunghe distanze raggiungendo l’olimpo della disciplina nel 2012 quando, dopo aver vinto il titolo mondiale sulla distanza Ironman 70.3 a Las Vegas, ha raddoppiato con il successo all’Ironman delle Hawaii. Leanda è così diventata l’unica donna ad aver bissato i due titoli nello stesso anno.

E per la stagione agonistica 2015, Leanda indossa il body Sleek 2.0 Santini che l’azienda bergamasca ha personalizzato con un design speciale disegnato per Leanda usando i suoi brand colours. «Adoro il body che mi avete inviato dopo i nostri incontri: il taglio, il design e i tessuti sono di altissima qualità – ha commentato Leanda con una breve mail in azienda – ho gareggiato per tanti anni e con tanti capi d’abbigliamento, ma ora posso dire in tutta onestà che Santini è assolutamente “the best” e sono orgogliosa di far parte della vostra squadra».

Oltre a Leanda Cave, fanno parte della rosa di atleti Santini e collaborano alla messa a punto della collezione triathlon un team internazionale di triatleti tra cui Kyle Buckingham, Jenny Fletcher, Clemente Alonso, Alejandro Santamaria e l’italiano Alessandro De Gasperi. Numerose le squadre supportate da Santini come i team 707 Triathlon di Brescia, Uniteam Cus di Trento, Off the Front e Team DeRosa-Santini.

Per il 2015, grazie al fruttuoso scambio con i suoi atleti e al costante investimento nella ricerca tecnologica di materiali e di tagli sempre più performanti, Santini ha creato una collezione dedicata al triathlon interamente nuova, composta da capi di altissima qualità in grado di garantire un’eccellente risposta in ognuna delle tre discipline: nuoto, bici e corsa. E ancora, Santini conferma la propria inclinazione al mondo della “triplice” con la titolazione della nuova gara del calendario nazionale, che andrà in scena sabato 18 luglio con il TriO Santini Triathlon di Senigallia sulla distanza olimpica. Un’occasione unica per entrare nel mood multidisciplinare di Santini.