Banner alto

Banner alto

Sarnico Lovere: brillano le stelle del Kenya, ma sul podio anche Eliana Patelli

Condividi su:

Sarnico_Lovere_Run_2015_partenza

Un’altra grande edizione della Sarnico Lovere Run è stata messa in archivio con soddisfazione dal team di Gianni Poli, malgrado l’imprevisto black out in galleria.

Il Kenya occupa il gradino più alto del podio grazie al successo di Kiplagat Gideon Kurgat al maschile e di Caroline Cherono al femminile (che stabilisce il nuovo record del percorso lacustre di 26 km intorno al Lago d’Iseo, sulla sponda bergamasca). Brillante la prestazione di Eliana Patelli, tesserata per l’Atletica Valle Brembana, più veloce tra le italiane, terza classificata. L’italiano più forte invece è stato Raphael Tahary, portacolori del Gav Vertova, sesto assoluto. 2936 i concorrenti che hanno tagliato il traguardo della quinta edizione della Sarnico Lovere Run.

«Purtroppo – fanno sapere gli organizzatori – due gallerie sono rimaste al buio a causa di un atto doloso la mattina della gara. Auto della protezione civile con fari accesi hanno illuminato quei tratti e così si è evitato l’annullamento della gara».

Classifica maschile Sarnico Lovere Run 2015
1) Kiplagat Gideon Kurgat (Run2gheter) in 1h16’41”
2) Tyar Abdelhadi (Runners Valseriana) in 1h18’50”
3) Kipkorir Edwing (Run2gheter) 1h18’50”
4) Koech Josphat Kimutai (E.Servizi. Atl.Futura Roma) 1h19’47”
5) En Guady Khalid (Club Cgf S.Malò) in 1h20’12”
6) Tahary Raphael (Gav Vertova) in 1h22’48”
7) Zanotti Franco (Runners Bergamo) 1h23’19”
8) El Kasmi Mohammed (Free Zone) in 1h24’04”
9) Ba Filippo (Atletica Riccardi Milano) in 1h24’55”
10) Cagliani Federico (Gs Avis Treviglio) in 1h25’09”

Classifica femminile Sarnico Lovere Run 2015
1) Cherono Caroline (Run2gheter) in 1h26’56”
2) Wanjohi Mary Wangari (Run2gheter) in 1h30’11”
3) Eliana Patelli (Atletica Valle Brembana) in 1h32’34”
4) Chebitok Ruth (Athletic Terni) in 1h33’59”
5) Ricotta Giovanna (Atletica Riviera del Brenta) in 1h35’22”
6) Giudici Gloria Rita (Atletica Rovellasca) in 1h36’24”
7) Carobbio Nives (Runners Bergamo) in 1h41’22”
8) Opi Sonia (Runners Bergamo) in 1h42’15”
9) Della Sala Caterina (Turbolento Milano) in 1h44’01”
10) Gelmi Luisa (Gav Vertova) in 1h44’47”