Banner alto

Banner alto

Assegnati sulle nevi di Schilpario i titoli italiani delle categorie giovanili

Condividi su:

La valdostana Nadine Laurent e il bellunese Elia Barp sono i nuovi tricolori under 18, la trentina Nicole Monsorno e il valtellinese Francesco Manzoni hanno messo la medaglia d’oro al collo nella categoria under20. I titoli di campione italiano di sci di fondo sprint nelle categorie giovanili sono stati assegnati a Schilpario in Val di Scalve.

Bergamo Ski Tour

Elia Barp, Nicole Monsorno, Nadine Laurent, Francesco Manzoni a Schilpario i giovani jet del fondo italiano

Il futuro del fondo azzurro passa per Schilpario, dove oggi si è tenuta la terza tappa di Bergamo Ski Tour 2020, l’evento che ha ospitato i Campionati Italiani Sprint per le categorie giovanili Junior Under 20 e aspiranti Under 18. L’arena di gara è stata la pista degli Abeti della località della Val di Scalve dove lo Sci Club Schilpario ha ricavato il tracciato di gara che è stato di 1200 metri per gli uomini e di un chilometro per le donne. Al via quasi duecento giovani fondisti provenienti da tutto il Paese.

Under 20

Tra i maschi della categoria Under 20 successo di Francesco Manzoni dello Sci Club Alta Valtellina che ha superato nel rettilineo finale Davide Graz delle Fiamme Gialle, autore del miglior tempo nelle qualifiche. Terzo gradino del podio per Giovanni Ticcò delle Fiamme Oro di Moena. Tra le donne della stessa categoria la medaglia d’oro è andata al collo della favorita della vigilia, Nicole Monsorno che veste i colori delle Fiamme Gialle: la trentina ha sconfitto la concorrenza di Anna Rossi dei Carabinieri e di Federica Cassol dell’Esercito. Rimasta ai piedi del podio Martina Di Centa, figlia di Giorgio olimpionico di Torino 2006.

Under 18

Nella categoria aspiranti Under18 netta vittoria di Elia Barp del Gruppo Sciatori Fiamme Gialle che ha lasciato la piazza d’onore Martino Carollo dello Sci Club Alpi Marittime Entracque, e terza piazza per Andrea Gardner delle Fiamme Gialle. Il podio femminile della stessa categoria ha visto salire sul gradino più alto Nadine Laurent dello Sci Club Gressoney seguita dall’argento dell’enfant du pais Lucia Isonni e terza piazza per Martina Lelitro della Polisportiva Le Prese.

Trofeo Morzenti

In coda alle premiazioni la consegna del Trofeo Morzenti in memoria del Presidente Fisi (2017-2011) originario della Val di Scalve e scomparso nel 2017. La combinata tra le gare odierne e le prove Distance di ieri a Gromo ha visto il successo di Francesca Cola ed Elia Barp (Under 18) e Martina Di Centa e Davide Graz (Under 20).

La parola a Fausto Denti

«Siamo estremamente soddisfatti dell’esito di queste tre giornate di gare che ha visto una grande e qualificata partecipazione sia sul fronte elite che tra le giovani leve della disciplina – ha commentato Fausto Denti, presidente del comitato organizzatore di Bergamo Ski Tour – e, a nome dei tre sci club che hanno lavorato all’organizzazione, diamo appuntamento alla terza edizione del circuito tra due anni, nel 2022».

Si chiude così la seconda edizione di Bergamo Ski Tour, l’evento di sci nordico in terra bergamasca che ha visto il lavoro congiunto di tre associazioni sportive (Sci Club Gromo, Sci Club Schilpario e Sci Club Roncobello) e ispirato agli eventi itineranti di Coppa del Mondo.