fbpx
venerdì, Marzo 24, 2023

Schilpario: tutto pronto per la tre giorni di Coppa Italia

Dal 10 al 12 febbraio la settima tappa di Coppa Italia Rode di sci di fondo a Schilpario. Sulla Pista degli Abeti tre giorni “full” con Team Sprint, Mass Start e Individuale. La bergamasca Martina Bellini si è messa in mostra lo scorso weekend. Lo storico speaker Maurizio Capitanio racconterà la tre giorni di gara.

Lo Sci Club Schilpario è pronto a fare il bis e, dopo l’antipasto delle competizioni svolte lo scorso weekend, viaggia spedito verso il secondo appuntamento in programma dal 10 al 12 febbraio. I fondisti hanno rodato la pista bergamasca degli Abeti, il fiore all’occhiello del fondo in Val di Scalve, e la sesta tappa di Coppa Italia Rode ha segnato la doppietta dell’atleta di casa Martina Bellini (Cs Esercito) nella prova individuale e nell’inseguimento in tecnica classica. Nella gara a inseguimento si è messa in mostra anche la bergamasca Denise Dedei (Cs Esercito), terza tra le U23 registrando per di più il miglior tempo.

Cresce la forma per l’ex biathleta Giuseppe Montello, sul primo gradino del podio nella gara individuale, seguito dal carabiniere Lorenzo Romano ed il 4° posto da parte del finanziere Giandomenico Salvadori, i quali saranno al via questo weekend all’appuntamento di Coppa del Mondo a Dobbiaco assieme a Martin Coradazzi, vincitore nell’inseguimento. Tra gli U23 si è imposto invece nella prova a inseguimento l’altoatesino Hannes Oberhofer delle Fiamme Gialle, davanti a Nicolò Cusini (Cs Esercito) e al carabiniere Benjamin Schwingshackl.

Lo Sci Club Schilpario è una realtà sportiva consolidata e dinamica nel panorama dello sci di fondo italiano. Nato nel 1952, il futuro del club dei “diavoli rossi” è luminoso e lo storico speaker Maurizio Capitanio sarà la voce narrante della tre giorni di gare a febbraio, settima tappa di Coppa Italia Rode aperta anche agli atleti stranieri. Dopo l’allenamento ufficiale di giovedì 9, si entrerà nel vivo delle gare venerdì alle ore 9.30 con la prova Team Sprint in tecnica classica, mentre sabato si disputerà la Mass Start in tecnica libera di 15 km per i Senior e di 10 km per U16, U20 e U18, con quest’ultima categoria a lottare per il Campionato Italiano. Infine domenica ci sarà la prova Individuale in tecnica classica sulla distanza di 10 km per Senior, U23, U20 e U18 maschili, mentre le ragazze si confronteranno sulla distanza di 7,5 km.

In pista a dirigere i lavori ci saranno il direttore di gara Andrea Giudici e il direttore di pista Fabio Maj, ex olimpionico con due argenti nella staffetta a Nagano 1998 e a Salt Lake City 2002. Sfilerà davanti al pubblico di casa la “diavoletta rossa” Lucia Isonni, impegnata in questi giorni ai Campionati del Mondo Junior in Canada.

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular