fbpx
lunedì, Gennaio 30, 2023

Sci di fondo: a Schilpario due tappe di Coppa Italia

Gennaio e febbraio full in Val di Scalve. Lo Sci Club Schilpario ha infatti nel mirino due tappe di Coppa Italia di sci di fondo. Il 28 e 29 gennaio 6ª tappa, subito dopo la 7ª dal 10 al 12 febbraio. La bergamasca Lucia Isonni sogna i Mondiali e la gara di casa. Ultimi ritocchi alla celebre Pista degli Abeti di Schilpario.

Schilpario 2022 sci nordico
Coppa Italia Gamma Senior/U23 – Coppa Italia Rode Giovani | Mass Start 15-20 km TC MEN – 13.02.2022| newspower

A Schilpario si attendono neve e temperature un po’ più fredde per permettere ai cannoni di produrre la neve programmata e ultimare in fretta la splendida Pista degli Abeti, nel cuore della Val di Scalve, incastonata nella cornice naturale delle Orobie Bergamasche. Quello di Schilpario è diventato ormai un appuntamento fisso nel calendario di Coppa Italia di sci di fondo e l’omonimo Sci Club ha nel mirino ben due tappe: il primo grande evento sarà sabato 28 e domenica 29 gennaio, antipasto della 7ª tappa che si terrà poi dal 10 al 12 febbraio con una tre giorni spettacolare di gare adrenaliniche per tutti i gusti: Team Sprint, Mass Start e Individuale.

Gli organizzatori fanno il tifo per le loro “diavolette rosse” Valentina Maj e Lucia Isonni, entrambe cresciute nello Sci Club Schilpario. L’anno scorso Lucia Isonni (Cs Esercito), proprio sulle nevi di casa, si era laureata campionessa italiana Sprint U20 e non vede l’ora di ritornare a scaldare l’atmosfera davanti al suo pubblico: «Ho iniziato da poco a gareggiare perché sono stata ammalata tra novembre e dicembre, quindi ho disputato solo due gare. Ora mi sto riprendendo, mi sto preparando per i Campionati Italiani che si svolgeranno proprio questo weekend a Lago di Tesero e poi vedremo. Queste gare sono fondamentali per me, se riesco ad ottenere buoni piazzamenti avrò la possibilità di andare ai Campionati Mondiali in Canada dal 27 gennaio al 5 febbraio, saltando quindi la prima tappa di Schilpario, mentre se vanno male le gare ci saranno più possibilità di scendere in pista a Schilpario. In ogni caso parteciperò alla tappa di febbraio. Mi alleno praticamente sempre sulla Pista degli Abeti. Quest’anno purtroppo ha aperto un po’ tardi ed è stato difficile sciare durante la prima parte di stagione, infatti mi sono allenata molto a Livigno. Sono fortunata ad avere una pista così bella a due passi da casa».

Lucia Isonni Schilpario sci di fondo
Lucia Isonni | newspower

Allenarsi in compagnia ha tutto un altro sapore e Lucia ha trovato in Denise Dedei, cresciuta nello Sci Club Gromo, la compagna perfetta di allenamento: «Valentina Maj ora abita a Bormio, quindi non riusciamo ad allenarci spesso assieme. Invece con Denise riusciamo a vederci di più, quest’anno è entrata in Nazionale con me. È bello avere compagnia in allenamento. Da poco Denise fa parte del mio stesso gruppo sportivo, il Cs Esercito, quindi adesso siamo anche colleghe. Quando sono usciti i risultati dei concorsi abbiamo festeggiato molto. Siamo entrambe dello stesso paese, siamo vicine ed essere nello stesso gruppo sportivo è bello, soprattutto quando dobbiamo condividere le trasferte. Ora spero di rimettermi al 100%, il mio obiettivo è la convocazione per il Mondiale».

Proseguono le tappe di Coppa Italia e nell’ultimo appuntamento disputato a Slingia, in Val Venosta, l’altoatesino Michael Hellweger e la trentina Stefania Corradini si sono imposti nella prova Sprint, mentre la bergamasca Isonni ha conquistato un ottimo terzo posto: «A Slingia ho ottenuto un terzo posto nella Sprint con le Senior, stavo bene ho fatto una buona gara, sono contenta. Nella distance invece ero un po’ più stanca e ho fatto fatica. Questo risultato mi dà molta fiducia per le prossime gare». La vittoria nella gara distance di 20 km è andata invece al piemontese Daniele Serra e alla bergamasca Martina Bellini, entrambi del Cs Esercito.

RELATED ARTICLES

Most Popular