Banner alto

Banner alto

Sci nordico: il fondo lombardo è tornato sulla neve

Collettivo al Passo dello Stelvio

Dopo l’ottimo lavoro svolto al centro di preparazione olimpica del Coni di Tirrenia la formazione degli sci stretti griffata Comitato Fisi Alpi Centrali è tornata sulla neve. Si è, infatti, concluso il primo collettivo al Passo dello Stelvio della stagione e dove la squadra maschile e femminile del fondo lombarda è stata impegnata per tre intensi giorni di allenamento. 

fisi alpi centrali fondo stelvio

Grazie alle abbondanti nevicate e a una pista ottimamente preparata i ragazzi e le ragazze di coach Corrado Vanini hanno svolto il programma di allenamento in maniera perfetta.

«Sono davvero contento di quanto abbiamo fatto – commenta l’allenatore della squadra del Comitato Fisi Alpi Centrali – in questi tre giorni d’intenso lavoro molto concentrato e molto utile. L’essere tornati, finalmente, sulla neve nel nostro ambiente naturale dopo tanto tempo è stato un toccasana per l’intero gruppo. I ragazzi hanno lavorato duramente e i risultati ottenuti sono davvero ottimi. Alcuni di loro sono in uno stato di forma molto avanzato, altri meno com’è naturale che sia ma la direzione è quella giusta».

Oltre al lavoro sulla neve la formazione del fondo del Comitato Fisi Alpi Centrali ha sostenuto anche sessioni di allenamento su ski roll e in palestra. Ora si guarda all’evoluzione della pandemia da Covid-19 per programmare il prossimo raduno. 

«Preferiamo attendere l’evoluzione della situazione sanitaria – conclude Vanini – per organizzare la prossima sessione di lavoro. Vogliamo e dobbiamo organizzare periodi di lavoro nella massima sicurezza sia per i ragazzi sia per i membri del nostro staff».