Banner alto

Banner alto

ISMF World Cup – Iwan Arnold e Marianne Fatton si aggiudicano la sprint ad Aussois

Condividi su:

ISMF World Cup – Appena 24 ore dopo la gara individuale, si è svolta la Sprint nella stazione sciistica di Aussois, Francia. Iwan Arnold (SUI) è partito ad un ritmo impressionante, guidando il gruppo quasi dall’inizio della gara.

ph credit Maurizio Torri

Gli italiani Robert Antonioli e Damiano Lenzi hanno faticato a non perdere troppi metri dallo svizzero. Quest’ultimo ha iniziato la discesa con un ampio margine, mentre alle sue spalle i due avversari italiani combattevano per la seconda posizione. Alla fine Iwan Arnold (SUI), Robert Antonioli (ITA) e Damiano Lenzi (ITA) hanno tagliato il traguardo in questo ordine.

Tra le donne Senior, ennesimo successo per la Svizzera con Marianne Fatton (1° posto), seguita dalla compagna di squadra Déborah Chiarello (2° posto) e dalla slovacca Marianna Jagercikova (3° posto). Nelle altre categorie Mara Martini (ITA) e Hans-Inge Klette (NOR) hanno vinto tra gli Espoirs, mentre Aurélien Gay (SUI) e Samantha Bertolina (ITA) tra gli Juniors.

Dopo un venerdì piovoso, che ha messo alla prova atleti, comitato organizzatore locale e addetti ai lavori, questa seconda gara si è svolta sotto una debole nevicata. La pista consisteva in una breve salita con partenza in linea, seguita dalla sezione tradizionale dei diamanti e dalla parte a piedi da affrontare con gli sci rigorosamente nello zaino.

Una volta in cima (dislivello positivo di 80 metri) gli atleti dovevano prepararsi per la discesa prima del ritorno verso il traguardo attraverso una ripida pendenza delimitata da cancelli direzionali. Circa tre minuti di forti pulsazioni e pura adrenalina hanno selezionato i vincitori e premiato i veri uomini jet, quelli in grado di mescolare velocità esplosiva con tempi di recupero quasi immediati.

Con l’archiviazione della tappa francese, la Coppa del Mondo Ismf tornerà dopo la pausa natalizia in occasione della consueta trasferta in Andorra, in programma a metà gennaio.