Banner alto

Banner alto

La Sky del Canto di Carvico pronta a regalare emozioni

Condividi su:

Si scaldano i motori in vista della Sky del Canto, che il 29 marzo aprirà la stagione delle skyrace in terra bergamasca. La Carvico Skyrunning lavora a pieno ritmo per confezionare un’undicesima edizione coi fiocchi. Pacco gara ricco e cambio quota il 25 febbraio.

Sky del Canto

Alessandro Rambaldini alla Sky del Canto di Carvico – photo credit Cristian Riva

Carvico (Bg) – Mancano una 40ina di giorni alla Sky del Canto, gara fiore all’occhiello della Carvico Skyrunning. Protagonista indiscusso il monte Canto con i suoi sentieri impeccabilmente tracciati. I migliori interpreti della corsa in montagna e dello skyrunning si contenderanno la prestigiosa vittoria, cercando di rubare il titolo ai campioni uscenti, il keniano Dennis Bosire Kiyaka e la ruandese Primitive Niyirora.

Percorso

Il percorso della Sky è quello ben collaudato degli scorsi anni. 22 chilometri di sviluppo con un dislivello positivo di 1289 metri. Si partirà dal parco Serraglio, nel centro del paese, per dirigersi subito in direzione monte Canto. In prevalenza si corre su single track boschivo, alternato a tratti di strade bianche, cui va ad aggiungersi il breve asfalto che porta al traguardo. I comuni interessati dalla corsa, oltre a Carvico, sono Sotto il Monte, paese del papa buono, Villa d’Adda e Pontida.

Sky del Canto

Denisa Dragomir in azione sul monte Canto – photo credit Cinzia Corona

Iscrizione e pacco gara

Iscrivendosi alla Sky del Canto si ha diritto a pettorale, assistenza medica, pasta party, servizio docce e deposito borse, massaggio post race e pacco gara. Il pacco gara della Sky non delude mai: quest’anno contiene una maglia intima Oxyburn con logo Sky del Canto, il cui prezzo di listino è 36 euro. Fino al 25 febbraio si partecipa pagando la quota d’iscrizione di 23 euro, poi scatterà l’aumento. Un’offerta è riservata alle iscrizioni cumulative dei team: ogni 10 una è gratis. Ci si iscrive tramite il portale picosport.net.

Green sky

Sposando in pieno le linee guida di Uisp per gli eventi green, la Carvico Skyrunning non metterà bicchieri ai ristori. Gli atleti avranno la possibilità, qualora sprovvisti, di comprare sul posto bicchieri a uso personale.

Sky del Canto

Il passaggio del gruppo, condotto da Benedetto Roda, da Villa Acquaroli a Carvico – photo credit Cristian Riva

Prova non competitiva

Novità dell’11ª edizione l’introduzione di una prova non competitiva, nel solco di quella proposta nel mese di gennaio alla Scaldagambe. Il principale obiettivo è coinvolgere le famiglie. Non a caso l’iscrizione è gratuita fino ai 14 anni. Il percorso di 12 km ha un dislivello positivo di 500 metri. I primi 5 km ricalcano il tracciato della sky – fino al Crocione -, poi però la non competitiva prosegue sulla strada bianca per Caneve, entra nel borgo di Roncarro e da lì si inserisce nell’ultimo chilometro della skyrace.

Main sponsor

Sostengono la Sky del Canto Campo Base, Gioielleria Ghezzi, Ecoretras, Hoka One One.

Sito web ufficiale

Ulteriori informazioni sul sito skydelcanto2.it.

Enula Bassanelli

Lascia il tuo commento