Banner alto

Banner alto

I campionati del mondo di skyrunning sono pronti alla ripartenza

condividi su:

Buone notizie sul fronte sportivo. I Campionati del Mondo di Skyrunning e i Campionati del Mondo Giovanili sono nuovamente in calendario e attireranno atleti da non meno di 29 Paesi tra i due eventi. Dopo i rinvii del 2020 i campionati sono confermati e i corridori non vedono l’ora di tornare in montagna a gareggiare.

Mattia Bertoncini

L’italiano Mattia Bertoncini di Borgosesia ai Campionati Giovanili di Skyrunning del 2018 a L’Aquila. ©Luca Cironi

I Campionati del Mondo 2020, rinviati al 2021, si terranno tra il 9 e l’11 luglio in Vall de Boí nei Pirenei spagnoli, già sede dei Campionati del Mondo 2016. I Campionati, che si svolgono a cadenza biennale, sono alla sesta edizione.

Gli atleti si confronteranno nelle tre discipline: VERTICAL, SKY e SKYULTRA. Titoli mondiali individuali e a squadre e 27 medaglie saranno assegnati, insieme al titolo di Combinata, basato sui migliori risultati ottenuti nelle gare Vertical e Sky. Il parterre sarà di livello mondiale e conterà circa 185 atleti che daranno li massimo nei tre eventi parte del Buff®Mountain Festival.

Buff Epic Trail Pirenei spagnoli

I Pirenei spagnoli quest’anno danno il bentornato ai Campionati Mondiali di Skyrunning al Buff® Epic Trail.
©Billy Fotograf

Le gare partiranno venerdì 9 luglio con la disciplina VERTICAL con Buff Epic Trail VK, un Vertical Kilometer® di 2,8 km che scalderà fin da subito l’atmosfera. Il giorno seguente sarà la volta della SKYULTRA Buff Epic Trail 68K. I Campionati si concluderanno domenica 11 luglio con Buff Epic Trail 42K per i titoli SKY.

L’evento si svolgerà nella magnifica Vall de Boí, una spettacolare arena naturale parte del Patrimonio Mondiale UNESCO, circondata da vette di 3.000m e 200 laghi montani. Nel 2019 il Buff® Mountain Festival ha attratto 3.000 atleti e 15.000 spettatori.

FEDME, la Federazione Spagnola degli Sport di Montagna, il membro spagnolo dell’ISF patrocinerà gli eventi e invierà i propri referee. L’organizzazione è nelle capaci mani di OCI Sport, con cui l’ISF ha collaborato numerose volte in eventi di alto profilo. Test anti-doping WADA saranno effettuati ai Campionati.

Luis Alberto Hernando

Dalla Spagna Luis Alberto Hernando verso la medaglia d’oro per l’Ultra, Campionati Mondiali di Skyrunning del 2016. ©iancorless.com

Campionati del Mondo Giovanili di Skyrunning

Ci saranno solo due settimane per riprendere fiato prima di tuffarsi nel Campionati del Mondo Giovanili 2021 e vedere le future star dello skyrunning emergere nella spettacolare località de L’Aquila, Abruzzo, dal 30 luglio al 1 agosto 2021.

Dopo il rinvio del 2020, la quinta edizione dei Campionati Giovanili vedranno 187 atleti tra i 15 e i 23 anni provenienti da 26 Paesi sfidarsi per le 54 medaglie in palio.

Claudia Sabata

La spagnola Claudia Sabata verso la medaglia d’oro ai Campionati Giovanili di Skyrunning del 2018 a L’Aquila. ©Luca Cironi

Venerdì 30 luglio i giovani skyrunner si presenteranno alla partenza del VERTICAL Gran Sasso Vertical Run, una gara di 3,8 km e 1.000 m di dislivello positivo che arriva a 2.130 m di quota. Dopo un giorno di riposo i giovani corridori affronteranno la dura Gran Sasso SkyRace® di 23 km e 2.369m di dislivello positivo. La categoria Youth A, che comprende atleti tra 15 e 17 anni, corre su un percorso ridotto.

Nel 2019 i Campionati Giovanili hanno visto la partecipazione record di 200 giovani atleti da 28 Paesi, con 13 Paesi che hanno portato a casa medaglie. I Campionati Mondiali Giovanili di Skyrunning sono organizzati annualmente e puntano a sviluppare e promuovere lo sport per il futuro.

Hiromu Miyazaki

Dal Giappone, Hiromu Miyazaki ai Campionati Giovanili di Skyrunning del 2018. ©Luca Cironi

FISky, la Federazione Italiana Skyrunning, membro italiano dell’ISF, patrocinerà gli eventi e fornirà i referee. Test anti-doping WADA saranno effettuati ai Campionati.

La stagione estiva skyrunning 2021 si sta già scaldando con questi due importanti eventi. Più notizie seguiranno a proposito dei Campionati Europei 2021 che si terranno in Portogallo a novembre.