fbpx
martedì, Luglio 16, 2024

Sportiva Lanzada: Massimo Giordani è il nuovo presidente del team

Massimo Giordani succede a Serafino Bardea che diventa vicepresidente: il nuovo consiglio della Sportiva Lanzada coordina l’attività dei 200 tesserati.

Sportiva Lanzada 2024 Massimo Giordani nuovo presidente
Massimo Giordani

Un nuovo presidente, Massimo Giordani, e un ex che diventa suo vice, Serafino Bardea: la staffetta al vertice della Sportiva Lanzada è stata la naturale evoluzione di una stretta collaborazione che prosegue da molti anni. Con loro Rosita Moretti, segretaria, Fabrizio Picceni, tesoriere, e i consiglieri Enzo Rossi, Bruno Bardea, Davide Sertore, Fabiano Nana e Davide Mazzucchi. Un gruppo da sempre unito e motivato che si rinnova senza cambiare: il motore di una società sportiva vivace e intraprendente sia nell’attività svolta per i propri tesserati sia nell’organizzazione di manifestazioni sportive di alto livello.

Sportiva Lanzada 2024 consiglio squadra con presidente Massimo Giordani

Giordani, dopo diversi mandati da vice, è stato eletto alla presidenza all’unanimità: «Ringrazio i consiglieri per la fiducia che hanno riposto in me. Il nostro è un gruppo rodato nel quale ciascuno ha un proprio ruolo operativo: con questa struttura dividiamo i compiti, tra corsa e sci alpinismo, per organizzare al meglio sia l’attività agonistica dei circa 200 nostri tesserati che le manifestazioni». Se il 2023 è stato un anno importante, caratterizzato dal nuovo corso della skyrace Valmalenco-Valposchiavo, questo non lo è di meno per il ritorno di una competizione tricolore, i Campionati italiani di corsa in montagna, che ha visto coinvolto l’intero paese. La Sportiva Lanzada, grazie all’esperienza maturata e all’impegno dei tanti volontari, si è confermata quale sede ideale per gare di alto livello con un percorso che è stato molto apprezzato dagli atleti. Obiettivi e ambizioni si rinnovano con un punto fermo: l’attenzione riservata a bambini e ragazzi, che la Sportiva Lanzada segue dal primo anno della Scuola primaria fino alla maggiore età. «Li alleniamo, li seguiamo nella loro attività agonistica e li accompagniamo alle competizioni – spiega il presidente Giordani – affinché si divertano praticando sport. L’impegno che richiede e lo spirito di gruppo favoriscono la crescita dei nostri ragazzi e li preparano alla vita. L’auspicio è che questo gruppo già molto numeroso, con tesserati di tutta la Valmalenco, cresca sempre di più».

Il nuovo presidente è già focalizzato sul prossimo appuntamento, la Valmalenco-Valposchiavo del 18 agosto, e su quelli successivi: il Trofeo del Magnàn e la Camminata in rosa di ottobre, nello stesso weekend, e la Gara del Pizzo Scalino di sci alpinismo, per la quale spera nel ritorno all’Alpe Campagneda e alla montagna simbolo. Per il futuro punta sulla collaborazione, che già esiste ma che deve crescere, a tutti i livelli: con le società sportive, con il paese e con gli enti pubblici. La via per arrivare alle competizioni più importanti. «Creare relazioni è fondamentale – conclude il presidente Giordani -, e noi l’abbiamo fatto in questi anni, ma il percorso è ancora lungo. Sono certo che con le collaborazioni la Sportiva Lanzada crescerà ulteriormente».

RELATED ARTICLES

Most Popular