Banner alto

Banner alto

Super Ester Scotti a Mera Valsesia

Condividi su:

La forte atleta della Valetudo porta a casa una bella vittoria alla quarta edizione della Eagle Skyrace a Mera Valsesia (VC)

Sempre impegnativa questa bella Skyrace che il comune di Scopello in collaborazione con le Pro Loco e le Sez. Alpini locali manda in onda per la quarta volta in una giornata calda, sull’ormai collaudato di 18 Km con circa 1300 mt. di dislivello positivo.

Partenza dal piazzale della seggiovia di Scopello (650 mt.) e dopo circa 3 km di falsopiano sterrato inizia la lunga salita che porta, dopo il passaggio dall’alpeggio di Meggiana, fino alla Cima Ometto (1950 mt). Tecnica discesa fino a prima lambire e poi percorrere parte delle piste da sci della simpatica località dell’Alpe Mera. L’arrivo era posto proprio nei pressi della Chiesetta di questo alpeggio non prima di aver superato con un ultimo strappo spezza gambe la Cima Camparient.

In campo maschile, solo verso la fine si sono delineati i contorni della classifica che ha visto primeggiare il giovane Michele Rossi del GSA Valsesia che ha preceduto un forte scialpinista, quel Davide Garlaschini del GS Bognanco che lo scorso anno è risultato vincitore del circuito di 6 gare tra Valsesia e Ossola di cui quella di oggi era la prima prova. Sul terzo gradino del podio un rientrante Lorenzo De Albertis dello Sci Club Scopello.

Nella gara femminile, dopo i primi tre chilometri, Ester Scotti della Valetudo ha preso in mano le redini della corsa e solo la mitica Gisella Bendotti dello Sci Club Scopello è riuscita per poco a tenergli testa. Il traguardo le vedrà separate da poco più di tre minuti. Si sono dovuti aspettare ben 9 minuti dall’arrivo della Bendotti per vedere all’arrivo la terza classificata Francesca Ravarotto che ha preceduto a sua volta di un paio di minuto Giovanna Cerutti del GSA Valsesia.

A breve classifiche ufficiali sul sito: www.scopellomerasky.altrvista.org.

Giacomo Rottoli