Banner alto

Banner alto

Svelato il calendario 2020 del Vertical World Circuit

Condividi su:

Il circuito mondiale sui grattacieli lancia il calendario 2020. Quest’anno il Vertical World Circuit conta nove gare. I migliori specialisti della disciplina hanno già gli occhi puntati al ranking finale e, insieme a migliaia di amatori, scaleranno i gradini per raggiungere il premio dell’impareggiabile vista dal tetto. La Torre Allianz a Milano prima tappa del circuito internazionale di corse in verticale.

Nove gare intorno al mondo, da New York, a Londra, Parigi e Milano in Europa, passando per Dubai in Medio Oriente e via verso l’Asia, con la concentrazione più alta di grattacieli, con Pechino, Shanghai e Osaka, per concludere il circuito con la Gran Finale a Hong Kong. Tra le torri più alte nelle città chiave, spicca il One World Trade Center di New York, la più alta dell’emisfero occidentale, a memoria dell’11 settembre. Il Vertical World Circuit 2020 prende il via a Milano, il 19 aprile con l’Allianz Vertical Run. Dopo l’ingresso nel circuito lo scorso anno, Allianz darà il bentornato ai campioni mondiali del VWC insieme ad altri atleti d’élite vicini e lontani. La classifica finale conterà cinque delle nove gare. Un bonus del 25% sarà assegnato a tre gare: Milano, Londra e Dubai, mentre il 50% di punti extra è attribuito alla Gran Finale di Hong Kong il 6 dicembre, dove i campioni riceveranno i titoli mondiali VWC e i HK$ 110.000 del montepremi finale.

VERTICAL WORLD CIRCUIT 2020

19 aprile – *MILANO: Allianz Vertical Run
14 maggio – PARIGI: VertiGO
14 giugno – NEW YORK: T2T Tower Climb
5 luglio – *LONDRA: The Broadgate Tower Run Up
29 agosto – PECHINO: China World Summit Wing, Beijing Vertical Run
18 ottobre – SHANGHAI: SHKP Vertical Run for Charity – Race to Shanghai IFC
6 novembre – *DUBAI: Dubai Holding Skyrun
15 novembre – OSAKA: Harukas Skyrun
6 dicembre – **HONG KONG: SHKP Vertical Run for Charity Race to Hong Kong

(*) Bonus: 25% punti – (**) Bonus: 50% punti

Giunto alla undicesima edizione, il Vertical World Circuit è patrocinato dalla International Skyrunning Federation, che ha condotto ricerche scientifiche esclusive sulla disciplina stair climbing. I risultati delle ricerche sono una buona notizia per tutti. Correre in salita sulle scale rappresenta un modo divertente e veloce per raggiungere la vetta per persone in forma e in salute. Per i sedentari e meno in forma basta un piccolo sforzo: salire le scale con regolarità dà enormi benefici non solo migliorando la forma fisica, ma anche la salute generale e il benessere mentale. Atleti d’élite, corridori, amatori e anche semplici appassionati possono tutti beneficiare e ispirarsi al Vertical World Circuit – un’arena sportiva spettacolare – proprio nel cuore della città.

Dimentica l’ascensore! Camminare in salita in confronto allo stesso esercizio in piano, fa consumare 10 volte più calorie.

Allianz Vertical Run 2019 a Milano, dove i corridori vengono accompagnati su per le scale dal murale che rappresenta città di tutto il mondo. ©Allianz

Cosa è il Vertical World Circuit

Nato nel 2009, il Vertical World Circuit circuito di corse nei grattacieli, unisce organizzatori, crea nuovi eventi e recluta e gestisce gli atleti d’élite. Un ranking assegna benefit, titoli mondiali e premi finali. Il Vertical World Circuit è diffuso in tutto il mondo. Da New York, a Londra, Parigi e Milano nel cuore d’Europa, a Dubai nel Medio Oriente, il tour prosegue in Asia, con la concentrazione delle torri più alti del mondo, a Pechino, Shanghai e Osaka, per concludere con la Grand Finale a Hong Kong.

Suzy Walsham

Suzy Walsham Dubai Holding Skyrun 2019. © Dubai Holding Skyrun

La campionessa australiana Suzy Walsham, 46enne e detentrice di 8 titoli mondiali VWC, ha dichiarato: “È sempre un’emozione quando esce il nuovo calendario VWC e inizio a programmare le gare della stagione. Non vedo l’ora di imbarcarmi in un altro anno nel circuito e cercherò di difendere il mio titolo ancora una volta. La competizione diventa sempre più dura, quindi sarà un anno emozionante.”

Piotr Lobodzinski

Il polacco Piotr Lobodzinski, sei volte campione del VWC, vincitore a Milano all’Allianz Vertical Run del 2019. ©Allianz

Il corridore di grattacieli numero uno al mondo, il 34enne polacco Piotr Lobodzinski, ha vinto il circuito sei volte. “Sono molto eccitato per la nuova stagione del VWC, la decima per me, se contiamo la mia prima gara a Milano nel 2011,” ha commentato. “La mia ultima gara del 2019 è stata all’inizio di novembre a Osaka e sono ansioso di ricominciare a gareggiare di nuovo. Sarà una stagione interessante e avvincente.”

Ryoji Watanabe

Ryoij Watanabe BEIJING19 – © Sporting Republic

Il giapponese Ryoji Watanabe, 35 anni, ha scalato il ranking 2019 fino alla terza posizione, vincendo a New York, Londra e Pechino. Entusiasta di questo sport, con la solita esuberanza ha detto, “Stavo solo aspettando questo momento! Sono felice di gareggiare di nuovo contro i miei avversari e correrò con tutta la mia potenza come sempre!”