fbpx
giovedì, Maggio 23, 2024

Teocchi terza, Kerschbaumer quarto alla Internacionales Chelva Gp Cult Bikes

Buone prestazioni per i due italiani del Team Bianchi Countervail in Spagna. Chiara Teocchi del Team Bianchi Countervail si è piazzata terza assoluta e migliore Under 23 negli Internacionales Chelva GP Cult Bikes, gara internazionale C1 valida quale prima prova dell’Open de España, disputata a Chelva (Spagna) domenica 6 marzo.

Bianchi mtb
(Ph: Dario Belingheri-Gianfranco Soncini / Bettini Photo)

Nella prova delle Donne Elite, l’atleta bergamasca ha chiuso a 2’03” da Katrin Leumann e a 8″ da Paula Gorycka: un buon esordio nel cross country per la campionessa olimpica giovanile. Il suo compagno di squadra Gerhard Kerschbaumer ha poi conquistato il quarto posto nella prova maschile Elite, a 1’17” dal vincitore Victor Koretzky e a due secondi dal terzo classificato Hugo Drechou.

JUNIOR TEAM – Anche i talenti dello Junior Team diretti da Andrea Ferrero hanno ottenuto buoni risultati al debutto stagionale. L’esordiente Marco Gozzi è giunto secondo nel Campionato italiano giovanile di società – 23° Trofeo XC Mountainbikeclassic Laigueglia a Laigueglia, alle spalle di Matteo Siffredi. “Prima” con vittoria invece per Simone Minotti nel 19° Trofeo Avis Bike a Ghisalba (Bergamo), davanti a Leonardo Baldi, domenica 6 marzo.

LE BICI DEL TEAM – Il Team Bianchi Countervail utilizza tre modelli top di gamma in carbonio Bianchi: Methanol 27 (27.5”) e 29.1 SL (29”) e Methanol 29.1 Full Suspension (29”), progettate per performance estreme, dotate di un telaio full carbon rigido e leggero grazie all’impiego di tecnologie esclusive Bianchi e alla geometria reattiva XC.

RELATED ARTICLES

Most Popular