Banner alto

Banner alto

Tor des Châteaux: Oliviero Bosatelli ai nastri di partenza della prima edizione

Una nuova gara di lunga distanza sugli asfalti e gli sterrati della Valle d’Aosta, un viaggio di 170 km a quote basse per scoprire i borghi antichi disseminati nella regione. Questo il Tor des Châteaux, al quale – la notizia è di questi minuti – prenderà il via anche Oliviero Bosatelli, che dall’estate scorsa, proprio percorrendo quei territori (ma ad altitudini più elevate), è entrato nell’olimpo dell’ultra trail.  

Oliviero Bosatelli Tor des Geants

Oliviero Bosatelli verso la conquista del Tor des Géants – foto Jeantet 2016

Mancano due settimane alla prima edizione del Tor des Châteaux, in programma in Valle d’Aosta dal 12 al 14 maggio. La gara attraverserà 34 comuni passando per borghi, siti storici, strade romane e sulla via Francigena, fra borgate poste ai lati della Dora Baltea, in territori dove svettano castelli, torri e dimore storiche.  Due i tracciati previsti, 170 km e 100 km, con partenza e arrivo nel centro della città di Aosta in piazza Chanoux. La nuova manifestazione è organizzata da VdA Trailers, la stessa società che tira le fila del Tor des Géants. E a proposito di Tor des Géants, è di questi minuti la notizia dell’iscrizione di Oliviero Bosatelli all’inedita gara che prenderà il via da Aosta il 12 maggio. Il capitano del team E-Rock Scott sarà ai nastri di partenza della 170 km: una nuova avventura è alle porte per l’atleta bergamasco entrato nella leggenda dopo la vittoria al TdG 2016. Staremo a vedere.

E.B.