mercoledì, Agosto 10, 2022

Tra Mare e Cielo, in luce la Valetudo al trail di Laigueglia

Ecco il racconto di Giorgio Pesenti presidente Valetudo che ha partecipato insieme ad alcuni suoi atleti a questo trail che profuma di mare. Domenica 3 marzo è andato in onda il 6° “Trail tra Mare e Cielo” a Laigueglia in provincia di Savona.

ValetudoLaigueglia2013I 300 partenti alle ore 10.00 si sono schierati sulla linea di partenza presso la spiaggia sul confine di Laigueglia verso Andora per ricevere le ultime notizie sul percorso di questa stupefacente competizione ligure; i km del trail sono stati portati a 26 per consentire il passaggio presso i ruderi del castello di Andora, questa duecentesca borgata storica fu sede del primo insediamento abitativo Andorese; il dislivello complessivo è stato aggiornato a 2000 metri; alle 10.20 è avvenuta la spettacolare partenza.

Premetto che adoro Laigueglia, in questo mini golfo trovi sempre un mare splendido con una spiaggia di sabbia fine e molto morbida, il suo clima è ottimo in tutti i periodi dell’anno. Chi arriva dalle colline Padane è abituato a climi umidi e appiccicosi e invece qui a Laigueglia, appena arrivi, ti senti di una leggerezza impressionante.

Il percorso del trail dal profumo di mare è molto interessante dal punto di vista panoramico, i suoi innumerevoli traversoni ti permettono di assaporare visivamente dei suggestivi e esageratamente incantevoli, panorami sul mare, poi l’immersione in questa natura incontaminata ti ubriaca di profumi della vegetazione mediterranea.

CLASSIFICA – Nella classifica maschile due sono stati i degni vincitori, Andrea Calcinati  del Team Valtellina e Danilo Lantermino del Team laFuma. I due hanno dominato con il time di 2h00’11”, 3° il bravo Paolo Bert  con 2h03’11”; al sesto posto la grintosa aquila Valetudo Clemente Belingheri in 2h06’11”, 99ª posizione per Giorgio Pesenti 2h54’51”, alla gara ha preso parte la new entry Valetudo Maurizio Fenoglio, ma dei fastidiosi postumi influenzali lo hanno costretto al ritiro quando era al comando del trail in compagnia dei due dominatori e di Paolo Bert. La gara rosa ha visto dominare Genny Garda del Team Pont St. Martinin in 2h33’12”; brillante seconda piazza per la Valetudo rosa Marina Plavan in 2h47’10”, 3ª Giulia Amadori in 2h49’10”.

Il comitato organizzatore del trail tra mare e cielo ha fatto le cose alla grande, il pacco gara è stato molto ricco di omaggi, il pasta party è stato squisito e le premiazioni sono state di ottimo livello e assai veloci.

Giorgio V

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular