Banner alto

Banner alto

Trail Aid sul monte Farno: in cento per la solidarietà, con Cinzia Bertasa

Condividi su:

Malgrado il meteo sfavorevole, sono stati un centinaio i runner e i camminatori che hanno aderito al Trail Aid sul monte Farno martedì 25 aprile. Qui le foto.

Trail Aid monte Farno 2017 Cinzia Bertasa (11)

«Sono felicissima dell’esito dell’evento che ho organizzato», racconta Cinzia Bertasa. «Il progetto del Trail Aid ha coinvolto tutta l’Italia del trail e l’ho appoggiato perché so che il ricavato del nostro impegno va direttamente a chi ne ha bisogno». Le adesioni alla corsa sul monte Farno si sono attestate nell’ordine di un centinaio di persone. «Circa 65 sulla 19 km e una trentina sulla 11 km e fra i camminatori. Tanti, se consideriamo che la giornata non era delle migliori, fra nebbia e scrosci. Hanno fatto la loro comparsa anche Oliviero Bosatelli nel tratto finale e Marco Zanchi che non ha mancato il terzo tempo con il pranzo presso la Santissima Trinità di Casnigo». Ringraziamenti: «A chi mi ha aiutata, al rifugio Parafulmine per la disponibilità e il ristoro offerto in parte da loro. Al comune di Gandino che mi ha dato carta bianca e ha messo a disposizione per i partecipanti i parcheggi gratuiti nella zona della Colonia». Il ricavato? «Sono stati raccolti euro 1.368,46 compresi euro 200 raccolti al Giro dei Grassi a nome mio. Bergamo c’è e ne vado fiera. Son stanca, sfinita, ma tanto felice».