fbpx
mercoledì, Novembre 30, 2022

Tre Laghi Tre Rifugi: Paolo Poli e Lisa Buzzoni primi al rifugio Curò

I bergamaschi Paolo Poli (La Recastello) e Lisa Buzzoni (La Sportiva – Altitude) firmano l’edizione 2016 della Tre Laghi Tre Rifugi. Vai alla classifica.

valbondione 2016 tre laghi tre rifugi (14) Lisa Buzzoni
Lisa Buzzoni

Partenza dal centro di Valbondione e arrivo presso il rifugio Curò, questa la novità proposta nella skyrace orobica di 22,2 km e 1800 m di dislivello positivo. Start al Palazzetto dello Sport di Bondione (900 m slm), Maslana, Osservatorio, mulattiera Valbondione Curò dalla valle Cassinel, tagliamento, primo passaggio al rifugio Curò (1895 m slm), rifugio Barbellino (2131 m slm), passo di Caronella (2612 m slm), passo del Gelt (2727 m slm), lago Gelt, lago della Malgina, conclusione al rifugio Curò: l’impegnativo tracciato affrontato dagli atleti.

Ad avere la meglio nella settima edizione è stato il casnighese Paolo Poli (Recastello) che fermando il cronometro su 2h31’11” ha anticipato Fabio Bonfanti (Runners Bergamo – 2h32’23”) e Alessandro Noris (Scais – 2h32’51”). Completano la top five le divise Valetudo di Clemente Belingheri e Matteo Longhi.

In ambito femminile la super Lisa Buzzoni (La Sportiva – Altitude) si è imposta con il tempo finale di 3h07’26”, in seconda posizione Sara Belotti in 3h15’03”, al terzo posto, alla sua prima skyrace della carriera sportiva, Nives Carobbio (Runners Bergamo – 3h20’27”). Quarta classificata Cristina Grazioli (Runners Bergamo).

E.B.
[smart-grid row_height=”120″ mobile_row_height=”120″ captions=”false” title=”false” share=”false”]

[/smart-grid]

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular