Banner alto

Banner alto

Sul nuovo percorso della Trentapassi Skyrace vincono Gil Pintarelli e Martina Valmassoi

Condividi su:
06.05.2018 Marone (Bs) Trentapassi Skyrace

areaphoto

Leggi anche:

Gli atleti si sono cimentanti lungo il nuovo percorso della Trentapassi Skyrace che aveva uno sviluppo di 23,4 chilometri con 1860 metri di dislivello diluiti in due impegnative salite.
 Nella prima parte di gara è stato Daniel Antonioli a prendere il comando della gara, alle sue spalle Gil Pintarelli (Team Crazy) e Andreas Reiterer (La Sportiva).

Dopo il passaggio in vetta alla Trentapassi (gpm della gara) è iniziato il recupero di Pintarelli, Antonioli ha un pò pagato lo scotto di una partenza troppo veloce non riuscendo a tenere il ritmo dei concorrenti che lo sorpassavano. Gil Pintarelli, atleta Team Crazy, dopo la salita lungo la nuova cresta inserita nel percorso, in discesa ha letteralmente volato verso il traguardo di Marone, posizionato a pochi metri dalle sponde del lago d’Iseo.

Il battistrada, dopo aver controllato tutta la seconda parte di gara, si affaccia sul rettilineo finale in perfetta solitudine fermando il cronometro in 2h24’34’’, alle sue spalle Andreas Reiterer conquista la seconda posizione con 3’06’’ di ritardo. Sul terzo gradino del podio sale Christian Modena (Team New Balance) con il tempo di 2h29’’. Andrea Debiasi (Team Crazy) e Nicola Giovanelli (Team La Sportiva) chiudono rispettivamente al quarto e quinto posto.


Al femminile Martina Valmassoi dopo essere passata in seconda posizione sulla vetta della Trentapassi, ha costruito la sua vittoria nella seconda parte di gara. La portacolori del Team Salomon taglia il traguardo di Marone fermando il cronometro in 3h02’31’’. Sul podio Wiktoria Piejak (Valetudo Skyrunning) con 3h04’08” e Daniela Rota con 3h04’26”.

A Marone, sulle sponde del lago d’Iseo si sono corse due gare racchiuse nell’evento Trentapassi, la Skyrace e Vertical Race. Le prove della domenica sono state anticipate il sabato mattina dalla festa dei bambini delle scuole elementari e medie che hanno partecipato alla Mini Skyrace. La Trentapassi Skyrace valeva come prima tappa del circuito La Sportiva Mountain Running Cup. 
Ai nastri di partenza dell’evento podistico del lago d’Iseo (conteggiando entrambe le prove) si sono presentati oltre settecento atleti provenienti da 22 differenti nazioni.