fbpx
lunedì, Gennaio 30, 2023

Trofeo Kima 2024: due eventi top per accedervi direttamente

Livigno Skymarathon e Grigne Skymarathon sono le prime gare certificate Trofeo Kima e daranno accesso diretto alla regina delle ultra sky marathon. Proprio così, i finisher 2023 di questi due tecnicissimi eventi avranno una wild card per La Grande Corsa sul Sentiero Roma.

Trofeo Kima skyrunning
photo credit Maurizio Torri

L’obiettivo è creare un vero e proprio circuito di eventi di primissimo livello che tuteli e valorizzi i percorsi adrenalinici di vero skyrunning. Per questo, il comitato organizzatore del Trofeo Kima riserverà un totale di 200 pettorali per chi quest’estate porterà a termine una delle due sopracitate maratone d’alta quota.

«L’idea mi è stata data dal campionissimo Marco De Gasperi, mi è piaciuta e l’ho subito sposata – ha dichiarato la presidente dell’Associazione Kima Ilde Marchetti -. Gli eventi scelti come “gare certificate” dovranno essere di altissimo livello e non potranno essere più di 4. Siamo partiti con due in Italia di comprovata validità e ne sceglieremo altre due straniere tra le diverse che si sono già proposte. Ciò che vogliamo è che queste competizioni ci aiutino nella nostra mission di preservare la tecnicità dello skyrunning, comunicandolo con immagini e foto mozzafiato così da continuare a fare sognare intere generazioni di corridori del cielo. Insomma vogliamo tenere vivo lo skyrunning delle origini raccontandolo in chiave moderna perché queste gare non saranno per tutti, ma sono di tutti. Sono un patrimonio da difendere e preservare».

L’idea riprende i modelli vincenti già adottati da altri circuiti, declinandoli al mondo sky per fare crescere degli eventi dal grande potenziale che, per standard organizzativi elevati, ma soprattutto elevato tasso tecnico del tracciato, hanno le caratteristiche necessarie per essere via d’accesso privilegiata per i “corridori del cielo” che ambiscono a correre la più strong delle ultra sky marathon.

Trofeo Kima skyrunning
photo credit Maurizio Torri

Attualmente per entrare nella starting list del Trofeo Kima bisogna partecipare a un sorteggio. Le credenziali richieste sono un bel bagaglio d’esperienza e un minimo di punti Itra (650 per gli uomini, 500 per le donne). L’impresa però è tutt’altro che agevole: i pettorali disponibili sono 350 a fronte di una richiesta nettamente maggiore. Per l’ultima edizione sono pervenute più di 2000 richieste da tutto il mondo. Grazie al nuovo progetto delle gare certificate e qualificanti, i finisher 2023 di Livigno Skymarathon e Grigne Skymarathon avranno un accesso diretto alle iscrizioni senza passare per il sorteggio.

Ciò non vuol dire abbassare l’asticella o adottare standard di selezione meno elevati; tutt’altro. Lo staff tecnico del Trofeo Kima, dopo un’attenta analisi, ha infatti valutato questi due eventi propedeutici per la mitica gara della Valmasino. Ora ciò che per molti era pura utopia può quindi diventare un sogno realizzabile.

Le date da segnarsi in agenda sono 17 giugno per la Livigno Skymarathon e 16 settembre per la Grigne Skymarathon. Per maggiori informazioni è possibile consultare i rispettivi siti: www.livignoskymarathon.it e www.grigneskymarathon.com.

Ora non vi resta che allenarvi per rendere realtà il vostro sogno….

RELATED ARTICLES

Most Popular