martedì, Agosto 9, 2022

Tutto pronto per la Trentapassi, iscritti da tutta Italia e meteo buono

La macchina della Trentapassi ha ingranato la quarta: chi traccia il percorso, chi si occupa della stampa, chi sta ai computer per le iscrizioni, chi dirige il tutto… Insomma tutti al lavoro per rendere la Trentapassi Sky Race un evento unico e inimitabile. Lo staff inoltre sta ultimando in queste ore il piano di sicurezza: enti e volontari assisteranno gli atleti lungo tutto il percorso; sarà a disposizione anche un elicottero proprio per permettere agli atleti di concentrarsi al massimo sulla prestazione.

METEO – I siti meteo più attendibili confortano tutti in queste ore. La Trentapassi si presenterà alle new entry e ai veterani svelando tutta la sua bellezza: lago d’Iseo, piramidi di Zone e tanto altro.
La novità del 2013, la Vertical garantiscono i tracciatori è davvero “vertical quanto basta” tanto che si vocifera “and The sky has never been so True!”, il cielo non è mai stato così vero e vicino.
ISCRIZIONI – Solo uno l’imperativo degli organizzatori: affrettatevi ad effettuare l’iscrizione; proprio oggi il sito ufficiale (www.trentapassiskyrace.it) ha lanciato un ultimatum dicendo che il comitato organizzatore non derogherà sul limite massimo di 500 partecipanti complessivi tra le due manifestazioni e fa sapere che al momento (giovedì 23 maggio primo pomeriggio) sono stati superati i 350 iscritti tra Skyrace e Vertical Race e la situazione è in continuo movimento; restano disponbili 70 PETTORALI per la SKYRACE e 70 PETTORALI per la VERTICAL RACE.
Quindi atleti se non volete farvi sfuggire l’occassione di poter toccare il cielo sopra la Trentapassi affrettatevi ad effettuare l’iscrizione e a regolarizzarla il prima possibile in quanto al raggiungimento dei due limiti verranno chiuse le iscrizioni.
PROVENIENZA – Tanti atleti e variegate le zone di provenienza : a battagliare con gli atleti di “casa” bresciani e bergamaschi si schierano concorrenti del Friuli, Valle d’Aosta, dal centro Italia, (l’Aquila, Roma, Latina, Livorno, Cesena e anche dalla Sardegna) e dal Canton Ticino per rendere internazionale la Trentapassi.

OSPITALITÀ – Sul sito della gara, alla sezione ospitalità si trovano le indicazioni delle strutture convenzionate e dei prezzi e tutto ciò che è necessario per far si che gli atleti si concentrino solo sulla gara.
BIG – Contribuirà a rendere indimenticabile la Trentapassi anche l’alto livello delle atlete e degli atleti presenti sia per la consolidata Trentapassi Skyrace che per il battesimo della Trentapassi Vertical Race.
VERTICAL – Un’entrata trionfale per la Vertical: a calpestare il percorso saranno le punte del team La Sportiva ridispiegate a Marone dopo lo splendido risultato in Coppa del Mondo della scorsa settimana a Cara Amon Marco Moletto, Marco Facchinelli ed Urban Zemmer che, per l’occasione, saranno accompagnati in gara anche dal team manager Massimo Dondio. A dar battaglia ai 3 big saranno schierati anche altri specialisti della corsa in montagna di livello assoluto basti un nome per tutti: il pluricampione del mondo Claudio Amati. Anche in ambito femminile il livello sicuramente garantirà spettacolo con la presenza dell’azzurra Alice Gaggi, di Samantha Galassi col botto mettendo in bacheca due successi nei due Vertical precedenti, della bresciana Sara Bottarelli.
SKYRACE – Per la Skyrace: in ambito femminile ritornano per darsi battaglia sul filo dei secondi Cinzia Bertasa, fresca di convocazione per i mondiali in Galles, e la trionfatrice del Trofeo Mezzalama 2013, Laura Besseghini. Oltre alle “veterane” si schiera per la prima volta alla Trentapassi Lisa Buzzoni caricata al massimo da un ottimo inizio di stagione. Per la Skyrace uomini gli organizzatori tengono sulle spine e svelano solo le posizioni geografiche: Valle d’Aosta, Valtellina, Veneto e Trentino Alto Adige sono le regioni che battaglieranno sulla cresta in salita a picco sul lago d’Iseo, e nella lunga discesa, con i bergamaschi ed i bresciani caricati dal tifo di casa !
MONTEPREMI – Ultimissima novità riguarda i montepremi… rispetto a cio che già è indicato sul sito e nei depliant della manifestazione è stato aggiunto dall’organizzazione, in collaborazione con la nota trasmissione televisiva Melaverde, il premio “Melaverde Vertical”, una mela d’argento, che sarà assegnata all’atleta uomo e all’atleta donna vincitori della Vertical, ma anche all’atleta donna e uomo che otterranno il miglior tempo parziale nella discesa dalla cima sino al traguardo: una occasione quindi per gli specialisti della discesa che potranno dimostrare quanto sanno fare.
SPETTATORI – Trentapassi Skyrace premia anche il contributo del pubblico a rendere l’atmosfera magica: ai primi 100 spettatori che si presenteranno sulla cima (raggiungibile in 50 minuti di cammino dall’abitato di Sant’Antonio nel comune di Zone, come da indicazioni presenti sul sito) sarà consegnata direttamente una maglietta ricordo della Trentapassi.
Programma
-ore 9,00 partenza in linea Vertical Race e 9,10 start cronometrico
-ore 9,35 partenza in linea Skyrace
-ore 9,45 atteso arrivo primi atleti Vertical sulla cima della Trentapassi
-ore 11,00 atteso arrivo primo atleta Skyrace a Marone
-dalle 11,00 pasta party nel parco di Villa Vismara in riva al lago
-ore 14,00 premiazioni
Una cosa è certa, domenica non mancherà lo spettacolo e l’assoluto livello atletico il tutto contornato da un panorama unico. Non dimenticate il motto …and the Sky has never been so True! Don’t lose the opportunity to touch it !!!
L’organizzazione

ARTICOLI CORRELATI

Most Popular