fbpx
giovedì, Giugno 13, 2024

Ultra Carrier di Waa Ultra Equipment – Corse autunnali in francese

Con l’arrivo della stagione autunnale e il primo freddo, si pone la questione dell’outfit più adatto per praticare le proprie attività preferite (perché fermarsi è impensabile, ovviamente). Abbiamo provato la soluzione di Waa Ultra Equipment, ed ecco come è andata. 

waa_2016_donatello_rota_ph_michelangelo_oprandi

Che cos’è. La maglia Waa Ultra Equipment Ultra Carrier a maniche lunghe è un capo tecnico, ideato dal marchio francese specializzato nell’abbigliamento e negli accessori per le corse di lunga distanza. È risaputo, in Francia il trail running ha una storia che ha consolidato un’espierienza negli atleti, una consapevolezza negli organizzatori e una professionalità nei marchi tecnici dedicati. Waa si inserisce in un questo contesto e sbarca, a livello internazionale, con una serie di prodotti raccontati e provati da una grande squadra di esperti outdoor, appassionati e desiderosi di adoperarsi per le prove dei prodotti made in France.

Che cosa ha in più. La casa madre propone la maglia come la soluzione per alleggerire il vostro personal best di 10′ sulla maratona. Il segreto? Le numerose e capienti tasche per stipare tutto quello che nessun altro ristoro potrebbe offrirvi: ciò che fa bene e fa davvero per voi e cioè quello che vi porterete addosso, senza perdere tempo ai ristori previsti.

Come si è comportata. La maglia tecnica a manica lunga WAA Ultra Equipment è stata testata a più riprese, praticando diverse attività outdoor come corsa, backpacking, ciclismo e arrampicata.

La manica lunga e il tessuto che la compongono la rendono adatta alle basse temperature, associata ad altri strati, o il capo ideale per proteggersi dal clima tipico delle prime ore del mattino o del calar della sera, magari dopo un’intensa giornata di trekking sotto il sole. La maglia è dotata di un anello per il pollice che, unitamente al tessuto elastico e al taglio fit, contribuisce ad aderire perfettamente, proteggendo efficacemente dai climi più rigidi.

Le numerose tasche, poste nella zona lombare e frontale, permettono di trasportare comodamente gel o barrette energetiche, così come chiavi o i manicotti o, come suggerisce la stampa, un lettore mp3 che accompagni il vostro allenamento (sconsigliatissimo per chi fa trail: vi perdereste i suoni del bosco che sono parte dell’esperienza straordinaria di correre in contesti extraurbani!). Insomma, spazio in abbondanza che, normalmente, non si ha mai a disposizione quando si esce a correre. Queste tasche, così come la fascia in silicone sull’orlo interno, fanno della maglia WAA un capo tecnico adatto anche al ciclismo, soprattutto nelle mezze stagioni. La comoda zip frontale permette di indossarla come giubbetto in maniera pratica e veloce, rispetto alla mezza zip di molte felpe similari.

Il taglio aderente risulta molto comodo anche durante l’arrampicata, evitando di impigliarsi in sporgenze e vegetazione così come nell’assecondare i movimenti, oltre ad essere un dettaglio estetico apprezzabile dalle sportive.

Una curiosità. Waa Ultra Equipment è stato sponsor dell’edizione 2016 della Maga Skymarathon e Maga Skyrace.

Sara Taiocchi

 

RELATED ARTICLES

Most Popular