Banner alto

Banner alto

Ultra Trail Lago d’Orta 2021: top runner e gare in programma

ultra trail lago d'orta

L’attesa è finita: il 15, 16 e 17 ottobre si disputerà l’edizione 2021 della Ultra Trail Lago d’Orta, uno degli eventi più amati dai trail runner da ogni parte del mondo che puntualmente ogni anno invadono pacificamente Omegna (VB), sede di partenza e arrivo, per correre sui sentieri intorno al meraviglioso specchio d’acqua dell’alto Piemonte. Andiamo a scoprire i top runner iscritti, le gare in programma e le altimetrie.

Quest’anno saranno ben 1800 gli atleti, provenienti da 33 nazioni, in gara a Vibram Ultra Trail Lago d’Orta (Utlo): «Ancora una volta il grande popolo del trail running ha creduto in noi – spiega Vincenzo Bertina, presidente di Utlo Events ssdrl, che organizza l’evento –. Come sempre stiamo facendo il possibile per regalare a tutti i partecipanti e al nostro territorio un evento di altissimo livello. Quest’anno siamo tornati a sfiorare i 2.000 atleti al via e non ci sono molte gare in Italia che possono vantare una simile partecipazione».

Sei prove: 100 km, 55km, 31 km, 18 km, 18 km non competitiva

Una delle grandi novità del 2021 di Ultra Trail Lago d’Orta è il Vertical in programma venerdì 15 ottobre alle ore 14.00 con partenza da Cireggio di Omegna e arrivo al Monte Mazzoccone. 5 km per 1.030 m di dislivello e 2,5 h di tempo massimo.

Sarà poi il momento delle due gare più attese: sabato 16 ottobre, alle ore 5.00, partiranno gli atleti della distanza più lunga, la 100 km (circa 102,5 km), 5.470D+, tempo massimo 24 ore. Sempre sabato, con due partenze previste, alle 7.00 e alle 8.00, in base ai vigenti regolamenti antiCovid, sarà dato il via alla 55 km (circa 55,4 km), 3.000 m d+, tempo massimo 15 ore.

Domenica 17 ottobre alle 8.00 e alle 8.30 partiranno gli atleti della 31 km (circa 30,7 km), 1.700 m D+, che avranno un tempo massimo di 7 ore per completare la loro prova. Sempre domenica partirà, alle ore 9.30, la 18 km (circa 18,6 km), 1.100 m d+, con 4 ore a disposizione per completare il percorso. Domenica ci sarà la bella novità di Utlo Walk Trail & Nordic Walking, sul percorso della 18 km (tempo massimo 6 ore), aperta agli appassionati di camminata (ammesse tutte le tecniche, compreso il Nordic Walking).

«Vogliamo che Utlo diventi sempre di più una grande festa per tutti – spiega ancora Vincenzo Bertina – all’insegna del benessere, della natura e dello sport».

I top runner della Utlo

Saranno tanti gli atleti di alto livello in gara sulle diverse distanze di Utlo Ultra Trail Lago d’Orta 2021. Vediamone alcuni.

100 km

Saranno al via Riccardo Borgialli (1), 4^ lo scorso anno nella 60 km valida per il Campionato Italiano, primo sulla stessa distanza nel 2017 e quest’anno vincitore della Bettelmatt Trail, secondo all’EcoTrail Florence, al Dureocche Scarpa Ultratrail, al LTH e al Trail degli Eroi 21K, 5^ a Le Porte di Pietra e 12^ alla CCC. Con il numero 2 Carlo Salvetti, vincitore lo scorso anno della 60 km Open e nel 2018 della 82 km, primo quest’anno all’Ultra Marahon Du Fallere, secondo al Tartufo Trail al Ferriere Trail Festival. Ritornerà, dopo il 3^ posto nell’UTLO 90 km del 2016, il francese Arnaud Lejeune (3), vincitore nel 2021 del Samoëns Trail Tour – Trail des Frahans e secondo nell’Ultra Tour du Beaufortain. Il numero 4 è Juliette Blanchet (TEAM VIBRAM), vincitrice nel 2020 de L’Echappée Belle – L’Intégrale 149 km, seconda alla Diagonale des Fous nel 2016 e 2018, quarta nell’UTMB 2016, sesta alla TransGranCanaria 2017 e prima nel Glossglockner Ultra Trail 2017. Ancora una donna con il numero 5: è Monica Dalmasso, 3^ nella UTLO 100 km nel 2019 e quest’anno vincitrice dell’Ultra Trail Oasi Zegna. Con il 6 Delphine Avenier (FRA), seconda nell’UTLO 120 km 2018 e nell’UTLO 100 km 2019, quest’anno terza nel Tour des Fiz – Huit Refuges. Il numero 7 è Alessandro Macellaro, secondo nel 2021 all’Ultra Trail Oasi Zegna, mentre il numero 8 sarà Alberto Canessa, vincitore del Gran Trail Courmayeur 55 km nel 2021. Con il 9 ecco Stefano Ruzza (TEAM VIBRAM) l’atleta/scrittore capace di classificarsi 7^ all’UTMB 2018, terzo all’UTLO 140 km 2019, e di vincere nel 2020 di ben quattro trail negli USA, dove attualmente risiede; nel 2021 è stato vincitore della Rattling Creek 50 km Run e secondo nell’Ultra Race of Champions (UROC) 100 K. Con il numero 10 correrà la svizzera Kerstin Dusch, 4^ nell’UTLO 82 km 2017 e nell’UTLO 120 km 2018, quest’anno prima nel Montreux Trail Festival – MXtreme e nel SwissPeaks 170 e 3^ nella Swissalps 100 – 50 km (SUI). Da ricordare anche, tra gli iscritti alla 100 km, Yulia Baykova (TEAM VIBRAM), atleta di grande valore e uno dei pilastri dell’organizzazione, quest’anno terza nell’Antico Trail del Contrabbandiere, ma alle prese con un infortunio (11), Marta Poretti (12), Michael Dola (13), Erik Bochicchio (14), Nicola Poggi (15) e Daniele Fornoni (16).

55 km

Ci attende una grande sfida su questa distanza: sarà infatti al via l’altoatesino Andreas Reiterer (1001), vincitore lo scorso anno della 60 km, Campione Italiano di Trail in carica grazie alla vittoria a Le Porte di Pietra, primo nel Duerocche Scarpa Ultra Trail 50 km (ITA) e nel Grossglockner Trail (GGT 55), secondo nel Trail degli Eroi (ITA), e quarto nella CCC, la gara in cui si è piazzato secondo il neozelandese portacolori del TEAM VIBRAM Scotty Hawker (1002), capace di piazzarsi terzo nell’UTMB 2019, quinto al Vibram HK100 2019 e terzo all’Ultra-Trail Cape Town 2017. Con il numero 1003 Manuel Bonardi, vincitore della Garda Trentino Trail 2020, nel 2021 secondo alla The Abbots Way 90 km e terzo nell’Ultrabericus Trail e nel Greina Trail. Il numero 1004 è la forte Agnese Valz Gen, lo scorso anno terza nell’UTLO 60 km, quest’anno prima al Ferriere Trail Festival e a Bettelmatt Trail, nonché settima alla CCC. Numero 1005 per la finlandese Johanna Antila, vincitrice nel 2021 della Nuuksio70 Trail Ultra e della NUTS Karhunkierros 83 km Trail Ultra. Ancora una donna con il numero 1006: si tratta di Giulia Sapia, vincitrice quest’anno del La Thuile Ultra Trail e del Greina Trail. Con il numero 1007 partirà Mattia Colella, vincitore del Monte Rosa Walser Trail 2019; Davide Cavalletti, già terzo nell’UTLO 58 km 2018 e sesto nell’UTLO 60 km 2019, sarà al via con il 1008, mentre Moreno Sala, terzo nell’UTLO 60 km 2019 e vincitore della Valmalenco Ultradistance Trail correrà con il 1009. A completare il lotto dei favoriti con il 1010 Giulia Zanotti, vincitrice lo scorso anno dell’UTLO 60 km Open, quest’anno prima al Trail degli Altipiani e terza all’International Orobie Skyraid, con il 1011 Chiara Vitale, nel 2021 prima al Gran Trail Courmayeur, seconda all’Ultra Trail Winter trail del Vino e terza al Ferriere Trail Festival, e con il 1012 Valentina Pippo, seconda nel 2021 al Ferriere Trail Festival e all’Ultra Marathon du Fallere.

31 km

Grandi nomi anche per la 31 km, a cominciare da Martin Dematteis (2001), grande interprete della corsa in montagna, più volte in nazionale, un bronzo ai Mondiali e un titolo Europeo nel 2016, oltre a un argento e un bronzo. Come spesso accade sarà al via anche il gemello Bernard Dematteis (2003), anche lui più volte nazionale, un argento iridato, ovviamente nella corsa in montagna, due titoli europei, due argenti, di cui uno dietro Martin, e un bronzo. Tra i due Riccardo Montani (2002), secondo lo scorso anno nell’UTLO 60 km, e quest’anno, nonostante una serie di infortuni, primo al Trail du Barlatay, secondo alla Ronda Ghibellina Plus e all’Ultra Tral Winter Trail del Vino e soprattutto ottimo settimo alla CCC. Occhio anche al compagno di squadra (Sport Project VCO, come anche Borgialli) Luca Ronchi (2007), vincitore nel 2021 della Bettelmatt Race e terzo nella MEHT 22 km. Attesi a una buona prestazione Simone Eydallin (2008), atleta polivalente, vincitore nel 2021 del Trail delle Sirene e autore di una strepitosa prestazione nell’Everesting Run (10h06’ per percorrere 8848 m di dislivello) nel 2020, e Massimo Farcoz (2009), oltre ad Alessio Gatti (2013), Simone Vigolo (2014), Marco Bethaz (2015) e Mohamed El Amin Dakhil (2016). In campo femminile occhi puntati su Lisa Borzani (2004), vincitrice di due Tor Des Geants, nel 2016 e nel 2017, e quest’anno vittoriosa al The Abbots Way Ultrashot 90 km e seconda alla BI Ultra 24 h, alla 12 ore del Monte Prealba e al Quartrail Des Alpages, nonché terza al LTH (La Thuile Ultra Trail). Attenzione, con il numero 2005, a Elisabetta Negra, nel 2021 prima al Monte Rosa Walser Trail, seconda al Trail Oasi Zegna, terza al Gran Trail Courmayeur e quarta al Tor Des Geants. Con il 2006 sarà in gara Susan Ostano, recente vincitrice dell’Oropa Trail, del Trail del Bangher (a pari merito con Agnese Valz Gen) e del Gran Trail di Courmayeur 30 km. Con il numero 2010 un’altra atleta del TEAM VIBRAM, Natalia Mastrota, che quest’anno ha ottenuto una seconda posizione al Restonica Ultra Trail, una bella vittoria al Gran Trail Courmayeur 55 km, e la 24^ posizione, nella “sua” Chamonix, alla OCC. Da seguire con ammirazione, con il 2011, Maria Giovanna Cerutti, classe 1959 (!), capace in passato di sfiorare la Top Ten all’UTMB e ancora in grado di fornire prestazioni ad alto livello. Chiude il lotto delle favorite in campo femminile Monica Moia (2012), spesso protagonista nelle gare del territorio.

18 km

Il lituano Gedimias Grinius (TEAM VIBRAM), che nel 2020 ha vinto l’Ultra Trail Tai Mo Shan (YTF) 50 km e la Hong Kong 100 Ultra Trail Race – Half potrà sicuramente dire la sua; sarà inoltre sicuramente tra i protagonisti Alessandro Ferrarotti, lo scorso anno terzo nell’UTLO 31 km; occhio a Silvia Guenzani, terza nel 2021 proprio nell’UTLO 31 km.

Altimetria Ultra Trail Lago d’Orta 2021

Ultra Trail Lago Orta 2021 altimetria 100 km
UTLO L'altimetria della gara di 100 km e 5470 d+. Partenza da Omegna alle ore 5.00 am di sabato 16 ottobre 2021. Gpm il monte Croce a 1640 m slm.
Ultra Trail Lago Orta 2021 altimetria 55 km
UTLO L'altimetria della gara di 55 km e 3000 d+. Partenza da Omegna sabato 16 ottobre 2021 alle ore 7.00 e alle ore 8.00. Gpm il monte Croce a 1640 m slm, seconda asperità di giornata dopo il monte Mazzoccone.
Ultra Trail Lago Orta 2021 altimetria 31 km
UTLO L'altimetria della gara di 31 km e 1720 d+. Partenza da Omegna domenica 17 ottobre 2021 alle ore 8.00 e alle ore 8.30. Gpm il monte Croce a 1640 m slm, seconda asperità di giornata dopo il monte Mazzoccone. Ritorno a Omegna passando dall'Alpe Sacchi.
Ultra Trail Lago Orta 2021 altimetria 18 km
UTLO L'altimetria della gara di 18 km e 1100 d+. Partenza da Omegna domenica 17 ottobre 2021 alle ore 9.30.

Sul sito www.ultratraillo.com sono disponibili tutte le informazioni.

Lascia il tuo commento