Banner alto

Banner alto

Ultra Trail Lago d’Orta ottiene il certificato EcoActions di Legambiente

A due settimane circa da Ultra Trail Lago d’Orta (Utlo) 2021 arriva una bella notizia che segnala l’impegno di Utlo Events, società organizzatrice, nel rendere questo evento sempre più attento anche al territorio in cui si svolge. La gara ha infatti ottenuto l’attestazione EcoActions di evento a basso impatto rilasciata da Legambiente.

utlo ultra trail lago d'orta

Questo riconoscimento viene conferito dall’associazione ambientalista italiana a seguito di una serie di valutazioni che si basano sul protocollo EcoActions che definisce le buone pratiche di sostenibilità da adottare nell’organizzazione degli eventi, al fine di minimizzarne l’impatto sull’ambiente.

Il protocollo EcoActions

EcoActions è un protocollo di valutazione e autovalutazione messo a punto da Legambiente, in collaborazione con Rete Ambiente e Salute. Attraverso una check list EcoActions verifica la progettazione e la gestione dell’evento a basso impatto, analizzando diverse aree come ad esempio la riduzione delle risorse materiali, la gestione corretta dei rifiuti, la raccolta differenziata, la logistica e la mobilità sostenibile e il risparmio energetico. L’evento prevede anche delle attività di comunicazione e informazione, finalizzate ad accrescere la consapevolezza e l’attenzione verso i temi ambientali ispirando a stili di vita più sostenibili.

utlo ultra trail lago d'orta paesaggio
L’attenzione di Utlo per l’ambiente e il territorio

L’Ultra Trail del Lago d’Orta e lo staff di Utlo Events si segnalano in particolare per una incessante attività di pulizia e manutenzione dei sentieri attraversati dalla gara, attività che non si esaurisce nel periodo della corsa ma prosegue per gran parte dell’anno, permettendo così la fruizione di questi sentieri a un pubblico molto più ampio dei soli partecipanti alla gara.

Inoltre tutti i ristori saranno allestiti in modo da azzerarne o quasi l’impatto dal punto di vista ambientale: nei ristori lungo il percorso sarà infatti utilizzata solo acqua di fonte e in quelli in cui saranno serviti anche pasti caldi verranno impiegate solamente stoviglie in Mater-Bi. Non saranno infine mai utilizzati bicchieri o altre stoviglie in plastica.

«È importante per il nostro evento aver ottenuto l’attestazione EcoActions – spiega il presidente di Utlo Events Vincenzo Bertina –. Rappresenta un segnale concreto della cura con cui organizziamo la gara, un ulteriore gradino nel nostro processo di crescita che vuol portare l’Ultra Trail del Lago d’Orta a essere un evento di alto livello non solo dal punto di vista sportivo e di promozione del territorio, ma anche nel contribuire a creare di una cultura di attenzione all’ambiente sempre più diffusa e condivisa. Ringraziamo Legambiente per aver condiviso con noi questo percorso e averci concesso l’attestazione EcoActions».

Massimiliano Caligara, presidente del circolo locale di Legambiente Gli Amici del Lago che ha accompagnato Utlo Events nel processo di valutazione dei parametri di sostenibilità dell’evento ha dichiarato: «Siamo molto soddisfatti che Utlo, uno dei più importanti e prestigiosi eventi sportivi del nostro territorio, con rilevanza internazionale, abbia formalizzato con Legambiente il loro percorso di gestione sostenibile dell’evento, intrapreso già da alcuni anni. Questa manifestazione costituisce un esempio virtuoso di buone pratiche ambientali da replicare per gli organizzatori di altre iniziative, non solo sportive, ma anche culturali, musicali o di promozione turistica».

Lascia il tuo commento