fbpx
mercoledì, Aprile 24, 2024

Un tuffo dove l’acqua è più blu ed è subito Tri@mi

Mancano dieci giorni alla prima edizione del triathlon milanese che prevede l´avvio con la frazione di nuoto nelle acque del Naviglio Grande. Una manifestazione tra storia e sport nelle acque milanesi che accolgono numerosi eventi e che lancia Tri@MI verso un futuro importante nel calendario delle attività sportive di Milano.
Milano si prepara ad ospitare la due giorni tanto attesa: domenica 28 luglio, infatti, la città meneghina accoglierà oltre cinquecento atleti, specialisti della triplice disciplina, pronti a sfida rsi nel corso della prima edizione del Tri@MI che si svolgerà all’interno dei confini della città.
La prima frazione di nuoto si svolgerà nelle acque del Naviglio Grande, noto per essere un elemento rappresentativo della città e per ospitare durante l´anno molteplici attività.
È il caso del Festival dell’Acqua, che coniuga ambiente, art design e urban sport oppure il salone Nautico, salotto della nautica entro i 12 metri. Ma non solo eventi d’élite, anche iniziative goliardiche coma la StraNavigli, che si pone come obiettivo quello di avvicinare sempre più i giovani agli sport d’acqua, ed eventi sportivi quali la Granfondo di nuoto di 20 chilometri (per ulteriori informazioni www.naviglilombardi.it).
Le acque del Naviglio Grande accolgono da anni le competizioni sportive, e la qualità buona delle acque è assicurata da Arpa Lombardia, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, che mensilmente effettua controlli sulle acque del Naviglio per monitorarne le condizioni e lo stato ecologico. «I risultati delle analisi effettuate la settimana scorsa appaiono più che buoni – racconta Vittorio Gargaglione, responsabile Marketing & Eventi di Navigli Lombardi, e a riguardo del Tri@MI aggiunge – la Navigli Lombardi è lieta di supportare e collaborare con società sportive come il Friesian Team, il cui obiettivo è di valorizzare il Naviglio Grande come location d’eccellenza mettendo in evidenza le acque», fiducioso della buona riuscita della manifestazione in programma.
Dopo la prima frazione di nuoto i triathleti pedaleranno per 40 chilometri lungo un anello ricavato in Corso Sempione per poi affrontare il percorso di 10 chilometri di corsa a piedi, e il successivo traguardo finale in Piazza del Cannone, alle spalle del Castello Sforzesco.
L’organizzazione della prima edizione del Triathlon Olimpico di Milano è a cura del gruppo di lavoro del Friesian Team, da oltre vent’anni impegnato nella ideazione e allestimento di manifestazioni multidisciplinari ponendosi come obiettivo quello di coniugare la bellezza e unicità di Milano con il fascino della triplice, e renderlo così un evento in grado di attirare sempre più atleti provenienti anche dal resto d’Europa.
Maggiori informazioni su www.friesianteam.com mentre per le iscrizioni è attivo il sito www.kronoservice.com

RELATED ARTICLES

Most Popular