Banner alto

Banner alto

Una Santa Lucia outdoor con Dynafit

condividi su:

La letterina a Santa Lucia è una tradizione bergamasca a cui non è possibile rinunciare, nemmeno una volta cresciuti. Il problema sorge quando, praticando mille e un’attività, non si riesce proprio a scegliere fra le tante alternative di regalo. Ecco la proposta passepartout di Dynafit, selezionata e provata da Montagna Express sulla pista di Corvatsch 3303 a Silvaplana.

Dynafit_2015_test_Silvaplana_snowboard_05

Bergamo – il clima festivo tipico di dicembre sta conquistando tutta la città: luci ormai sempre più tecnologiche, profumi di dolci e vino speziato e, nonostante la grande assenza della protagonista dell’inverno – la neve! – tutto lascia fantasticare su regali e vacanze natalizie. Per tutti gli sportivi, è quindi tempo di sfogliare enciclopedie di settore e pagine internet per trovare gli ultimi materiali da inserire nel proprio armamentario. Il rischio è però quello di ritrovarsi letteralmente sommersi dalle proprie passioni! Preso atto che non è possibile rinunciare al materiale di arrampicata, né tanto meno alla tavola da snowboard e ovviamente alle scarpe da corsa, Montagna Express ha individuato due prodotti trasversali a diverse attività sportive che non dovrebbero mancare nella letterina a Santa Lucia e che consentiranno di mantenere un po’ di posto nell’armadio, perché multidisciplinari.

DYNAFIT_AI1516_70394_5530_Vulcan Down Jacket WSempre più sportivi si dedicano a diverse attività e la necessità di un abbigliamento che si adatti alle specifiche esigenze di ciascuno sport diventa sempre più diffusa. La soluzione di Dynafit per il freddo contempla uno dei segreti più vecchi del mondo per affrontare la montagna: l’abbigliamento a cipolla. Montagna Express ha testato i due strati più esterni, la giacca Dynafit Patrol GTX e il piumino Dynafit Vulcan Down Hood durante una prima uscita sulla neve, in una location d’eccezione: l’esclusiva pista di Corvatsch 3303 a Silvaplana, a due passi da St. Moritz. Anche nella gelida Engadina, quest’anno l’inverno si sta facendo attendere e per il ponte dell’Immacolata bisogna accontentarsi di alcuni km innevati artificialmente, che comunque saziano la voglia di neve e di curve, in un contesto mozzafiato illuminato da uno splendido sole. È quando si alza il vento che si avvertono i 2800 m di altezza e il loro clima tipicamente alpino ed è allora che entrano in gioco i due strati Dynafit.

Indossando il piumino Vulcan Down Hood la prima sensazione è quella di una leggerezza impareggiabile (300 g). Uno strato di pregiate piume europee avvolge il corpo in un design femminile ed ergonomico, permettendo piena libertà di movimento, grazie anche agli inserti stretch laterali. Se non fosse per la confortevole sensazione di tepore, non sembrerebbe davvero di averlo addosso. Inoltre, il rivestimento esterno in Pertex Quantum idrorepellente e la nuova tecnologia DOWNTEK® lo rendono adatto anche in caso di pioggia o abbondanti nevicate (magari!). Il caldo sole di questi giorni non ci permette di testare queste caratteristiche più tipicamente invernali anzi, dopo le prime curve, il caldo ha la meglio e ripiegato completamente il Vulcan Down Hood nel suo taschino, ripartiamo con la sola giacca Patrol GTX sopra il primo strato termico.

Dynafit_AI1516_Lifestyle1Dynafit si è affidata ai massimi esperti in fatto di membrane, Gore Tex, per realizzare un active shell che fosse in grado di garantire sia un’ottima impermeabilità, sia un’elevata capacità traspirante in 306 g di peso. Così nasce la giacca Dynafit Patrol GTX che, abbinata al piumino Vulcan Down Hood, offre un’efficace protezione al freddo con il minimo del peso e dell’ingombro. Una linea essenziale dotata di piccoli dettagli che ben rispondono alle esigenze degli sportivi. Un esempio? Le due comode maxi tasche frontali permettono di tenere a portata di mano quanto possa servire in queste occasioni: dalla maschera alla pila frontale, dallo skipass alle pelli.

Per affrontare le peggiori condizioni meteo, l’ampio cappuccio può essere indossato e regolato sopra il casco, proteggendo il viso con una visiera mentre l’apertura per i pollici sul polsino, permette di infilare il guscio sotto ai guanti evitando spifferi e raffreddamenti. Condizioni che, nelle due giornate di pieno sole svizzero, si possono solo lontanamente immaginare, ma che il doppio strato Dynafit avrebbe superato a pieni voti.

Dynafit Patrol GTX è disponibile nei colori cactus e iris blue, nelle taglie 40 – 48 e il prezzo consigliato al pubblico è di 350,00 €.
Dynafit Vulcan Down Hood è disponibile nei colori fiji blue, cactus, poison, nelle taglie 40 – 48 e il prezzo consigliato al pubblico è di 240,00 €.

Sara Taiocchi

Sfoglia la foto gallery del test day Dynafit sulle nevi di Silvaplana

[smart-grid row_height=”150″ mobile_row_height=”150″ captions=”false” title=”false” share=”false”]

[/smart-grid]