Banner alto

Banner alto

Il timbro di Fabio Pasini e Beatrice Bianchi sulla Valzurio Trail

La quarta edizione della Valzurio Trail targata Fly-Up Sport reca la firma di Fabio Pasini e Beatrice Bianchi, entrambi portacolori della Recastello. Per la Bianchi gara in solitaria, per Pasini dominio nella seconda fase della corsa mentre alle sue spalle si battagliava per le altre posizioni del podio.

Valzurio Trail
La partenza della Valzurio Trail dalla piazza del borgo di Nasolino | photo credit Diego Degiorgi

Hanno tagliando il traguardo nella piazzetta dell’antico nucleo di Nasolino i 304 atleti che, nella giornata di domenica 10 ottobre, hanno preso parte alla Valzurio Trail. Baciati dal sole hanno percorso i 23 chilometri e 1300 metri di dislivello positivo che si snodano tra i prati, i boschi e le contrade di una Valzurio già in veste autunnale.

valzurio trail
Il 41enne di Valgoglio Fabio Pasini in azione | foto credit Cristian Riva

Il fondista di Valgoglio Fabio Pasini (La Recastello Radici Group) è stato il protagonista maschile di questa edizione della Valzurio Trail, portata a termine in meno di due ore (1h58’04”).

Veniamo alla cronaca. La prima parte di gara, dove gli atleti hanno affrontato anche la salita più impegnativa, ha visto Pasini e Eugenio Bianchi del team Scott gareggiare “in coppia”. Al termine della salita, però, Pasini ha allungato definitivamente il passo lasciando indietro il sormanese, asso mondiale delle prove ocr.

Oltre il 20simo chilometro – con Fabio Pasini sempre al comando, ormai irraggiungibile – Bianchi è stato raggiunto da Luca Arrigoni, fresco della vittoria alla Tartufo Skymarathon, Mattia Tanara (il veronese lo scorso anno si classificò secondo) e Cristian Terzi.

Negli ultimi chilometri la battaglia per il secondo e il terzo gradino del podio si è conclusa con Luca Arrigoni (team Autocogliati Pegarun) che ha tagliato il traguardo in seconda posizione (finish time 2h01’35”) e Mattia Tanara (team Scott) in terza (2h02’11”). Quarto Cristian Terzi e quinto Eugenio Bianchi. Completano la top ten Maurizio Merlini, Carlo Curnis, Giuseppe Ruggeri, Nicolò Zanchi e Luca Coffetti.

valzurio trail
La 23enne di Solto Collina Beatrice Bianchi, che da quest'anno indossa i colori della Recastello, in fuga solitaria alla Valzurio Trail | photo credit Cristian Riva

La cronaca al femminile ha visto dettare legge, dall’inizio alla fine, Beatrice Bianchi (La Recastello Radici Group). In solitaria fin dal primo chilometro, l’atleta in casacca neroverde, sotto l’arco d’arrivo a Nasolino ha fermato il crono su 2h25’45”. Niente da fare per le inseguitrici, l’albinese Chiara Galli del team Gaaren, Maria Eugenia Rossi del team Scott e Ivonne Buzzoni della Carvico Skyrunning, le quali si sono dovute “accontentare” rispettivamente della seconda, terza e quarta posizione. Dalla quinta alle decima si sono classificate Martina Gioco, Elena Sofia, Arianna Mariani, Vasilica Nastrut, Rachele Ravani e Paola Nodari.

Consulta la classifica completa della Valzurio Trail 2021.

Consulta anche la classifica completa della Valzurio Trail dello scorso anno (2020).

Lascia il tuo commento